adidas e Wes Anderson: breve storia della Zissou

2004 è l’anno: esce al cinema Le avventure acquatiche di Steve Zissou di Wes Anderson, attesissimo dalle platee dopo il successo e la fama ottenuti con I Tenenbaum (e con un favoloso Gene Hackman). E si rivelerà essere il vero e proprio trampolino di lancio per uno tra i più “strambi” registi e sceneggiatori di Hollywood anni 2000.

Zissou

Il personaggio dell’oceanografo e documentarista Steve Zissou è interpretato da Bill Murray, ed è al tempo stesso una parodia di Jacques Cousteau e un omaggio alla sua memoria (dove il berretto rosso ne è il richiamo più evidente). Ma il cast è tutt’altro che limitato al solo Bill, e le scene surreali sono condite da atmosfere fiabesche che impareremo poi ad apprezzare (o meno) in tutti i film di Anderson.

La chicca per noi sneakerhead è la adidas Rom customizzata che Steve Zissou sfoggia durante tutto il film, creata ad hoc per la pellicola. La Rom (come scarpa originale da training) risale addirittura al 1959, e conobbe un periodo di splendore proprio in quegli anni ’80 che tanto ispirano il regista nei suoi lavori.

La scorsa settimana adidas ha pensato bene di celebrare il successo di Wes Anderson con una release limitata a 100 ecemplari, presentata durante il festival musicale We Love Green di Parigi. Forse perché tra gli ospiti c’era anche quel Seu Jorge, artista brasiliano che nel già citato film interpretava il ruolo di Pelè DOs Santos, l’addetto alla sicurezza nonché cantante, e che interpreta in chiave bossa nova alcune tra le più belle canzoni di David Bowie.

Inutile dire che sul sito del regista la quantità limitatissima di adidas Zissou è ovviamente andata a ruba nel tempo di un clic. Non ci sono notizie riguardanti una più ampia release globale.