adidas Football: Novità di fine anno

Manca un mese a Natale e adidas si porta avanti con i regali: nel giro di una settimana, infatti, sono state presentate ben quattro novità per gli appassionati del brand teutonico, due scarpini e due palloni.

adidas 11 pro

La prima cosa che salta all’attenzione è il nuovo look, sobrio ed elegante, in cui il nero preponderante strizza l’occhio al passato, donandole un fascino senza tempo, e gli inserti verticali arancio-blu le regalano una dinamicità moderna. Sembra di tenere in mano una scarpa da sera, adatta per le grande occasioni. 11pro è stata completamente riprogettata per poter garantire una maggior stabilità e protezione grazie a una nuova struttura posizionata nel tallone e all’altezza dell’avampiede. Inoltre la suola, ridisegnata anch’essa, dona più comfort migliorando la distribuzione del peso sui tacchetti che, essendo più piccoli, garantiscono una migliore penetrazione nel terreno. Tutto qui? Niente affatto. Per accompagnare questa release, adidas ha pensato bene di lanciare una versione aggiornata delle Nitrocharge provviste di un nuovo posizionamento della fascia energy-sling e un incremento dell’area con cuscinetti e mesh protettivi.

adidas-football-11pro-nitrocharge-00

Mirosar10

All’interno di una vasta campagna volta a celebrare il campionissimo argentino Lionel Messi, uomo di punta della casa bavarese, adidas ha lanciato le Mirosar10. Questa scarpa è totalmente ispirata alla sua infanzia, ogni particolare è un richiamo al passato della “Pulce”.Partiamo dal nome, Mirosar10 non è altro che la contrazione di mio rosario 10, ovvero il nome della città natale di Messi, luogo in cui ha mosso i primi passi verso la gloria oltre, ovviamente, al numero che campeggia sulla sua maglia sia nel club che nella Seleccion albiceleste. Il design esclusivo riflette le radici di questo fenomeno, capace di battere il record di gol in Champions League di Raùl; l’arancione ricorda il primissimo club con il quale ha esordito, mentre il verde rappresenta gli avversari più duri che ha dovuto affrontare quando era ancora bambino. Proprio perché si tratta di un giocatore fuori dal comune, adidas ha voluto aggiungere una chicca a questa scarpa. Sulla suola è stampata una mappa di Rosario ben evidenziata insieme al campo Batallón , un campo in una base militare abbandonata nella quale Leo da bambino era solito intrufolarsi con gli amici.Come anticipavo prima, questa release fa parte di un contesto più ampio; per rendere più completa l’esperienza, i tifosi saranno invitati a creare una suola personalizzata della propria città natale e avranno poi la possibilità di vincerla. Le adidas Mirosar10 saranno sugli scaffali e online a partire da lunedì 1 dicembre.

adidas-football-mirosar-02

Marhaba 

Il 17 gennaio 2015 si rinnova l’appuntamento con la competizione calcistica più importante del continente africano, la Orange Africa Cup of Nations che quest’anno si svolgerà, dopo il forfait del Marocco a causa dello spauracchio Ebola, nella Guinea Equatoriale. adidas, partner ufficiale FIFA, ha presentato “Marhaba” il pallone con il quale le nazioni qualificate si sfideranno a suon di gol. Progettato in collaborazione con la CAF, che sarebbe il corrispettivo africano della nostra UEFA, questo pallone trae ispirazione dalla complessa storia del torneo e, ovviamente, dalle suggestioni della nazione ospitante. I caratteristici colori oro e blu del pallone rappresentano i paesaggi contrastanti del continente, dal deserto del Sahara all’azzurro intenso del cielo. Marhaba verrà presentato ufficialmente in occasione del sorteggio dei gironi il 3 dicembre a Malabo, in Guinea. Le caratteristiche tecniche di questo pallone sono le stesse del Brazuca utilizzato ai mondiali, e del Finale, pallone ufficiale della UEFA Champions League.

adidas-football-marhaba-04

Conext15

Earth, Wind and Fire non sono solo una gloriosa band degli anni ’70, ma anche il concept del nuovo pallone adidas ispirato alla natura. Terra, Vento e Fuoco. Sono questi gli elementi che hanno dato il La alla realizzazione del pallone che sostituirà il Brazuca nelle competizioni ufficiali del 2015, più precisamente il mondiale per club in Marocco e la coppa del mondo femminile in Canada. Il sinuoso design verde, blu e rosso, rappresenta la sintesi e il bilanciamento dei colori ed è a tutti gli effetti il cuore del conext15. Avente le stesse innovazioni tecnologiche del suo predecessore, ha sostenuto una serie di test ben superiore durati più di due anni e mezzo, diventando il pallone più testato della storia di Adidas.

adidas-football-cortex15-03