adidas Superstar non si ferma più: ecco cosa arriverà a Marzo

L’anno della Superstar. L’abbiamo ribadito ormai allo sfinimento, che questo 2015 è l’anno della punta a conchiglia in casa adidas: e oltre alle versioni OG, deluxe vintage, alle mille tonalità offerte da Pharrell nel suo “Supercolor Pack” per promuovere l’uguaglianza (in realtà il suo arcobaleno “Equality”, in arrivo il 27 Marzo, ne conta 50 di tonalità), alle forme più curate della linea Consortium, da sempre sinonimo di qualità, all’appariscente “Xeno Edition” ed alla più pura versione bianca del pack “Shades of White”, ci hanno messo le mani anche diverse altre personalità sotto contratto col brand tedesco.

The year of the Superstar. We’ve already repeated to death that 2015 is the shelltoe year for Adidas: after the OG versions, the deluxe vintage ones, the infinite color gradations proposed by Pharrell in his “Supercolor Pack” to promote equality (his sneaker rainbow is actually named “Equality” and counts 50 different hues, arriving March 27th), the more refined forms of the Consortium line, as always aimed to superior quality, the flashy “Xeno Edition”, the soberer white version of the “Shades of White Pack”, also some other personalities tried to put their hands on the ultra-classic silhouette.

adidas-superstar-recap-marzo-01

Di Mark Gonzales (nella sua all-white) e NIGO (che invece ci ha mostrato le versioni celebrative per il 25esimo compleanno sia monocromatiche che l’ultima arrivata, con tomaia celeste a stampe adidas ovunque) già sapete tutto, essendo uscite ai primi di Febbraio, delle più recenti collaborazioni con Yohji Yamamoto (mr. Y-3) e Jeremy Scott (sì, proprio lui, il redivivo JS) magari no. 
Ed allora eccole, le rivisitazioni: se il guru giapponese dell’alta moda, prestato alla cura maniacale delle sneaker, ha optato per due versioni metallizzate, rossa e nera, con una conchiglia bianca pulita che richiama la suola e la firma laterale ricamata a contrasto che non fa rimpiangere l’assenza delle tre strisce, il tanto discusso designer del Missouri ha optato per una scarpa completamente bianca, dalla tomaia alla suola; ma non potendo rinunciare alle sue “Wings” ha ben pensato di metterle, in formato small, sulla parte anteriore ai lati della conchiglia, riportando così alla mente di molti la silhouette delle primissime JS Wings 1.0.

You probably already know about Mark Gonzales’s all-white version and NIGO’s latest versions (25th anniversary editions: the monochrome ones and the latest light blue with all-over print), but maybe you don’t know yet about the more recent collaborations with Yohji Yamamoto (Mr. Y-3) and Jeremy Scott (yes, he’s back for more).
The Japanese high-end streetwear guru chose for two metallic versions, red and black, with a clean white shelltoe, like the sole, and contrasting signature on the side replacing the usual three stripes. The Missouri-based designer, instead, designed an all-white version but he couldn’t do without his beloved wings, which are now reduced in size and sit on the front of the shoe, at the sides of the shelltoe – something that reminds us of the very first JS Wings 1.0.

adidas-superstar-recap-marzo-02

adidas-superstar-recap-marzo-03

Mentre le prime sono in attesa di conferme per la data di release, che non è certo lontana, le seconde sono già disponibili online e presso rivenditori selezionati. Deciderete di fare vostra una delle due collaborazioni per la Primavera ormai imminente? Oppure avete già optato per una Superstar più classica, magari nella versione Deluxe sui toni del White/Black o White/Red?

The first ones are still awaiting for an official release date, while the latter are already available online and by selected retailers. Will you try to get one of those for the upcoming Springtime? Or maybe have you already chosen a more classic deluxe version, white/black or white/red? Let us know which are your favorite!