Air Jordan VI – SNKRBX Top 10

Quest’anno, come già sapete e vi abbiamo ripetuto più volte sulle nostre pagine, si celebra il 23° Anniversario delle Air Jordan VI. Quale cosa migliore potremmo proporvi se non la nostra Top 10, una selezione delle 10 migliori cw delle AJ VI. Ovviamente la cosa non metterà d’accordo tutti e proprio qui la cosa si fa interessante visto che sotto questo pezzo abbiamo una sezione commenti dove potete dare sfogo ai vostri pensieri e dirci cosa pensate della nostra classifica e/o proporre la vostra. La scelta, quando si tratta di proporre una Top 10, è sempre molto complicata perché ci sono tanti fattori da valutare ma soprattutto qui è Sa Cruxi che esprime il suo pensiero con i propri parametri e le sue idee, che non sono necessariamente le vostre, quindi ben venga la critica ed il confronto. Iniziamo quindi la carrellata.

10. Air Jordan VI Low WMNS Coral Rose (2002)

10. Air Jordan VI Low WMNS Coral Rose (2002)

Non sono un fan delle versioni Low-Top dei modelli Hi-Cut, soprattutto perché spesso mi sembra di avere di fronte tutt’un’altra scarpa, il che mi lascia piuttosto contrariato. La AJ VI è una scarpa con una linea molto decisa, tutta una serie di dettagli e particolari che la rendono immediatamente riconoscibile. Quando uscì il trio di Low nel 2002 mi chiesi “Ma perché?”. Sino a quando poi non vidi le Coral Rose, una scarpa con una colorazione fantastica che rappresenta uno di quei rari casi che mi portano ad odiare le release femminili. Rari perché la maggior parte delle cw che riservano loro mi lasciano indifferente, ma potete tranquillamente capire quanto queste Coral Rose siano per me una vera bomba dal solo mio odio per questo colore. Una tomaia bianca, con due accenti su midsole e heel tag grigi argentei, e quei due tocchi, si, proprio di quel rosa tendente al salmone che mi lasciano ancora a bocca aperta (con tanta invidia) quando vedo una loro foto On Feet. L’eccezione che conferma la regola.

9. Air Jordan VI Black/Varsity Red (2010)

9. Air Jordan VI Black-Varsity Red (2010)

La scarpa la guardi. E’ ineccepibile, inopinabile. Una bomba assurda, ma per me rimane sempre la gemella sfigata delle Black Infrared. Brutto da dire così ma questa colorazione, se non avessi mai visto le precedentemente menzionate, sarebbe la più bella in assoluto. Bred, c’è poco da aggiungere, una delle cw più iconiche di JB. Eppure, ci stanno sempre quelle lì a rovinare tutto… In mancanza della versione Infrared, sicuramente un eccezionale palliativo.

8. Air Jordan VI Midnight Navy (2000)

8. Air Jordan VI Midnight Navy (2000)

Mettiamo subito le cose in chiaro, questa secondo me è la cw più underrated di tutte le AJ VI e penso che sarà quella che causerà più discussioni in questa mia classifica. Il tutto perché questo colorblock tende a farmi associare insieme alle Midnight Navy anche le Sport Blue e le Motorsport, che ho entrambe scartato dalla Top 10. A mio parere queste non sono mai state troppo considerate e sono sempre state messe in secondo piano quando affiancate alle Sport Blue che hanno l’unico vantaggio di essere un modello OG. Siccome non mi è mai importato di questi discorsi e spesso ho fatto scelte che si sono rivelate essere impopolari, penso la questione si ripeterà anche stavolta. Per me tra queste e le Sport Blue non c’è confronto e le OG vengono mandate tranquillamente a casa, con lo Sport Blue che paga la personalità del Midnight Navy. Spero proprio che esca una Retro quest’anno anche se la vedo durissima. Piccola chicca: è stata l’ultima ad essere uscita con la dicitura “Retro+”.

7. Air Jordan VI DMP (2006)

7. Air Jordan VI DMP (2006)

La sorella meno famosa del mai troppo osannato Defining Moments Package, soffre purtroppo dell’overshining delle AJ XI DMP che completano il Pack. Nonostante ciò tengono botta e se non fosse per la controparte, avrebbero sicuramente uno status più pregiato. Black suede per la tomaia con finiture dorate e outsole trasparente, chiude il tutto la Dog Tag oro con le Release Info su di essa, celebrano il primo titolo di MJ nel 1991. Semplicemente il miglior Pack della storia del Brand. Jordans & Goldchains!

6. Air Jordan VI White Infrared (1990)

6. Air Jordan VI White Infrared (1990)

1990: La Genesi. La prima CW ad essere droppata sul mercato e a mostrare una scarpa con un sacco di dettagli che la caratterizzano. Sulla tomaia All White spicca la midsole Infrared che cattura totalmente l’attenzione del pubblico. La scarpa presenta delle perforazioni nei pannelli mediali e sulla cavigliera, garantendo al piede un’ottima traspirazione. La linguetta e gli interni sono neri, linguetta che con le due grandi aperture frontali permette al portatore di sfilarle velocemente. Aldilà di tutto questo, saltò all’occhio il design che mostrava il numero di His Airness, con il 2 sulla cavigliera ed il 3 che si rivolgeva verso il basso sul side panel, un richiamo pazzesco.

5. Air Jordan VI Carmine (1991)

5. Air Jordan VI Carmine (1991)

Una delle 5 CW OG, pedigree impeccabile. Colorblock perfetto con una combinazione di bianco-rosso-nero classico dei Bulls, furono indossate da His Airness in campo: cosa chiedere di più? Non si vedono in giro abbastanza paia OG per il fatto che, per qualche strano motivo, non furono inizialmente prodotte in questa colorazione in numero abbastanza elevato. Anche il solo fatto di avere la versione CDP (Countdown Pack) ai piedi porta chi vi guarda alle reazioni più incredibili. Attoniti!

4. Air Jordan VI Olympic (2000)

Ray Allen

Scarpa di una portata pazzesca, resa famosa da Ray Allen durante i Giochi Olimpici del 2000, uscirono la prima volta come edizione limitata e fummo costretti ad attendere il 2012 per una loro riedizione. Nonostante l’ultima Retro sia saltata alle cronache per un livello qualitativo non al livello delle aspettative, in pratica usa lo stesso che ma di colori delle Carmine, ma lo fa meglio!

3. Air Jordan VI White/Varsity Red (2010)

2. Air Jordan VI White-Varsity Red (2010)

Chicago: il retaggio, il lignaggio, la tradizione. L’uso del Varsity Red al posto dell’Infrared rimarca ancora di più la città d’appartenenza di Mike, la franchigia che ha rappresentato e portato ai vertici come giocatore più forte della storia della palla a spicchi. Una combinazione di semplicità ed efficacia difficilmente eguagliabile, che ti colpisce come una manata in pieno viso. Sbam!

2. Air Jordan VI Maroon (1991)

3. Air Jordan VI Maroon (1991)

Sublimi. Una CW totalmente fuori dagli schemi, equiparabile a ciò che le le Mocha rappresentano per le AJ III. Una colorazione così speciale e ricercata che fa si che queste siano la scelta ideale per un’occasione speciale. Più di un rumor ma ancora non una conferma, dovrebbero rivedere la luce degli scaffali in questo 2014. Ma stiamo scherzando? Io ho già le lacrime di gioia agli occhi. Poesia pura.

1. Air Jordan VI Black Infrared (1991)

1. Air Jordan VI Black Infrared (1991)

Il Top del Top! Qualsiasi cosa potrei scrivere penso che potrebbe solamente rovinare le emozioni che questa scarpa regalano. Non c’è bisogno di presentazioni per quella che è universalmente riconosciuta come la migliore edizione delle AJ VI. Come, vi chiederete voi? Vi basta solamente guardare la foto. Inarrivabile.