Basket: Nike Air Foamposite One “Doernbecher”

Pensiamo sempre al mondo sneaker come ad un mondo di frivolezza che dimentica le cose importanti della vita.
Forse non tutti sanno che non è così.
Il 2014 sarà il 10° anniversario della collaborazione tra la Nike e l’ospedale pediatrico Doernbecher di Portland.
Collaborazione che nacque nel 2004 per onorare il coraggio dei piccoli pazienti dell’ospedale.
Ora, a 10 anni di distanza, 58 giovani pazienti sono stati coinvolti in questo nuovo progetto, dal quale sono usciti sette design per altrettante sneaker che vedremo prossimamente.
Vi presentiamo la prima della serie, la Nike Air Foamposite One.

Footwear_Hero_0022_detail

Il team di designer Nike ha lavorato per ogni progetto con un bambino diverso.
Il protagonista di questa splendida collaborazione è, in questo caso, Elijah Diggins.

2013.07.18_Elijah_Diggins_Freestyle_X_Dan_Root_06659_F_detail

Elijah è un bimbo che ama il baseball e che ha scoperto da un anno di avere la leucemia. Sta combattendo insieme alla sua famiglia il linfoma di Burkitt ed ha voluto mettere in questa sneaker le cose più significative per lui.
Il colore di base è ispirato dall’atleta preferito di Elijah, ovvero LeBron James.
Molti sono i particolari che caratterizzano la Foam disegnata da Elijah, come il Kanji sulla linguetta, che è il simbolo del coraggio. Coraggio con il quale un bambino affronta una malattia mortale.

Footwear_Detail_V5_0057_detail

Altro particolare è dato dalla firma del bimbo sulla linguetta posteriore del calzino.

Footwear_Detail_V3_0044_detail

Il logo creato con le iniziali di Elijah diventa una faccia sorridente se lo si guarda di lato.

Footwear_Detail_V1_0029_detail

Forse è un piccolo passo, ma anche un mondo futile come quello degli sneakerhead può aiutare le persone che hanno problemi.