Fenomenologia dell’adidas NMD

Dalla loro prima release nel dicembre 2015 le NMD hanno lasciato il segno nello sneakergame.

Elementi mutuati da Micropacer, Boston Super e Rising Star, applicati ad una suola Boost, più l’utilizzo del Primeknit per alcune colorway, le hanno permesso di affacciarsi sulla scena come la scarpa da running pronta a prendersi il mercato. Il risultato è stato raggiunto?

adidas-nmd-og-

La risposta non può che essere positiva. Al di là del l’hype generato con le prime release (con prezzi di resell intorno ai mille euro), le NMD sono poi divenute una GR apprezzata da parte di quelli che potremmo definire gli “ex compratori delle Roshe”; un certo peso specifico nella diffusione del modello lo hanno avuto anche le collabo, basti pensare alle Human Race di Pharrell o alla connection con BAPE.

pharrell-adidas-nmd-human-race-

Il lato oscuro della Luna è rappresentato dagli amanti storici delle runner di adidas, i quali sono rimasti abbastanza delusi dall’estetica di quella che “sarebbe dovuta essere” la runner migliore di sempre.

Ciò che resta è che la NMD è nel suo momento di massima esposizione, e su di essa sta puntando molto anche JD Sports. Il colosso britannico ha a disposizione varie cw esclusive, sia della R1 che della XR1, che potete trovare QUI

adidas nmd jd sports exclusive adidas nmd jd sports exclusive 2

Fateci sapere se voi siete tra gli amanti o tra i detrattori della NMD.