Il Caso: Date una scarpa a Russell Westbrook!

Su SNKRBX ogni tanto ci capita di riflettere sulle scelte dei brand; ogni tanto leggete le nostre impressioni su come bisognerebbe “dare una scarpa a qualcuno”. Ultimamente abbiamo visto come il ruolo di PG (o playmaker) sia diventato fondamentale nel basket NBA, e di come questi stiano dominando in quanto a punti ed efficienza.
Vi siete mai domandati quanti PG hanno una signature shoe? Chris Paul (8° edizione), Derrick Rose (5° edizione), Rajon Rondo (3° edizione), John Wall (1° edizione), Stephen Curry (1° edizione), Damian Lillar (1° edizione), Kyrie Irving (1° edizione). Il ruolo del playmaker si è evoluto negli ultimi anni e vi sfido ad affermare che questi nomi siano effettivamente dei play puri.
Un momento…chi manca in questo elenco? Manca uno degli hi-flyer più spettacolari della lega, che ha sì un contratto con Jordan brand, ma che sgomita per avere più rilievo.

Every now and then here at SNKRBX we like to put ourselves into some Nike executive’s shoes and start suggesting “who should get a shoe”. Lately we analyzed the Poing Guard role, which has become an ever more crucial one in the economy of an NBA team, as PGs are now excelling in the points-per-game and in the new Efficiency stats. But how many top-tier PGs do have a signature shoe? Chris Paul (7th edition), Derrick Rose (5th), Rajon Rondo (3rd), John Wall (1st), Stephen Curry (1st), Damian Lillard (1st) and kyrie Irving (1st). But the playmaker role has evolved in the last years, and I dare you to say that these ones are ordinary, classic playmakers.
Who’s then missing from the list? One of the League’s most spectacular high-flyers, who’s got already a Jordan Brand contract but his own signature model could open him new horizons.

Cattura westbrookimageheadertsl2

Russell Westbrook non si tira mai indietro quando c’è da sventolare stile, viste le varie collaborazioni nel mondo della moda (inclusa una linea di abbigliamento che porta il suo nome), ma la notizia di una possibile signature shoe per RW ha messo in subbuglio tutti coloro che non vedono l’ora di postare la scarpa in anteprima. Ancora non ci sono immagini, ma quel numero seriale (con il “Westbrook 0”), e la possibilità che diventino reali durante l’Estate, bastano a far crescere un’attesa spasmodica.
Una nuova scarpetta minimalista, di poco appeal? Non crediamo nelle “fotocopie di fotocopie di fotocopie, merda, è finita la cartuccia”, qui il marchio di Sua Altezza Aerea deve aver fatto un lavoro di fino, qualcosa di nuovo in grado di cambiare le carte in tavola.
Fateci sapere come saranno secondo voi!

Russell Westbrook has always been acting bold on his personal style and he has also collaborated with some fashion brands, including his own clothing line. Some news about his own shoe, though, caused some stir among those who, like me, always want to be the first one to see a new sneaker coming out. So far there are no pics, just a serial number, the nickname “Westbrook 0” and the possibility that they are released next summer.
What we can preview: it won’t be a minimalistic design, neither a copy of other silhouettes, but it will probably have some 3-D element (studs like some recent Nike models): Jordan Brand should have worked probably and hopefully on something groundbreaking.
Please feel free to write us and tell us your prediction about this shoe!