Influencers Of Tha Game: L’estate di Gilbert Arenas

Quando parliamo di Gilbert Arenas parliamo di uno dei giocatori più discussi di sempre nel mondo NBA.
Giocatore dalle potenzialità infinite deve ad un grave infortunio al ginocchio e alla sua passione per le armi il declino della sua carriera.
Il giocatore classe ’82 sin dagli inizi ha mostrato la particolarità del suo carattere. Scelto come 30° al Draft del 2001 dai Golden State Warriors, decide di prendere il numero 0 per la sua maglia, lo fa per dimostrare al suo ex coach che giocherà più degli 0 minuti predetti dallo stesso.
Cambierà squadra dopo 2 stagioni per arrivare agli Washington Wizards. Nella capitale scriverà la sua pagina di storia, segnando moltissimi punti (career high contro i Lakers fissato a quota 60) e centrando Playoff e All-Star Game.
Poi l’infortunio al ginocchio che lo tiene fuori due stagioni e nel mezzo l’episodio che gli vale la squalifica da parte di Stern. Nel suo armadietto vengono ritrovate armi scariche e la pena inflitta è la squalifica fino a fine stagione.
Dopo 2 stagioni deludenti con Magic e Grizzlies si trasferisce in Cina.
Ma oggi parliamo di Agent Zero (il nick con cui lo chiamano i compagni e gli addetti ai lavori) per la sua presenza al Ball Up 2013 e ad altre manifestazioni da ex star NBA dove porta in giro per il mondo lo Street Ball e lo spettacolo.
Gilbert come altri suoi colleghi (Bledsoe e Mc Grady, solo per citarne due) si unisce alle squadre che volta per volta danno spettacolo sui parquet di tutto il mondo.
Dopo la scissione del contratto con adidas nel 2010, sempre per il problema armi, Gilbert ha indossato in questa estate diverse scarpe del Brand Nike.

Air Jordan XVI “Ginger”

ArenasAJXVI

Nike Air Foamposite One “ParaNorman”

ArenasFoam3

Nike Air Foamposite One “Sport Royal”

ArenasFoam2

Nike Air Foamposite One “Thermal Map”

arenasFoam

Air Jordan 1 Retro High OG “Shadow”

arenasAJ1

Photo Credits: ye_wa, Cassy Athena Photo