Jordan di nuovo MVP: congrats Russell Westbrook!

69 giornalisti su 100 hanno messo Russell Westbrook al primo posto della loro personale TOP 5 per indicare l’MVP della stagione NBA 2016/2017.
In questa mini classifica un piazzamento al primo posto fruttava 10 punti, 7 per un secondo, 5 per un terzo, 3 per un quarto e 1 per un quinto: Westbrook ha fatto registrare 888 punti seguito da James Harden con 753 punti, staccatissimi Leonard (500) e LeBron (333).
Insomma, sarebbe stato uno scandalo non premiare con l’MVP “Mr Triple Double”, nonostante sia il primo dal 1982 a giocare in una squadra con meno di 50 vittorie (l’ultimo fu Moses Malone con i Rockets).

Russell ora è l’unico atleta Jordan Brand a vincere un MVP, escludendo ovviamente His Airness, e proprio da MJ in persona è arrivato forse il riconoscimento più ambito da un cestista: la benedizione di Michael Jordan.
Come accompagnamento al fantastico pack che analizzeremo tra poco c’è una nota, seppur stringata, che farà immediatamente tornare voglia al numero 0 di tornare sul campo per frantumare gli avversari: “Congratulazioni, Russell. Anche io ho vinto il mio primo MVP prima del mio primo anello… Continua così!“.

A firmare questa telegrafica lettera è ovviamente il padre del Brand col Jumpman che ha confezionato questo pack “XXXI/10/10” per il play dei Thunder, riprendendo le cifre della sua incredibile stagione (31 punti 10 rimbalzi e 10 assist di media). Il trittico consiste in due versioni di Air Jordan X con i colori degli OKC e la neonata Air Jordan XXX1 “RW”. La “RW” in questione è una AJ XXX1 con le suole di una AJ XXX arancione e blu e la scritta “Why Not?” sulla parte alta della scarpa, sopra degli schizzi di disegni raffiguranti ovviamente Russell. La XXX1 “RW” è uscita in edizione limitata ieri sera ma ovviamente per vedere dal vivo il pack in questione dovrete probabilmente recarvi ad Oklahoma o magari accontentarvi delle foto.