Keith Haring x Reebok Court Victory Pump “Crack is Wack”

Che il crack sia una porcheria non è certo un segreto di Fatima, ma un reminder ogni tanto non fa male. Keith Haring pronunciò il suo personale memento nel 1986 con un’installazione sulla East Harlem Drive, ad Harlem; quel “Crack is Wack” è ora un aforisma stentoreo che ispira Reebok per una Court Victory Pump.

Le grafiche dell’artista statunitense sono ovviamente la cifra stilistica della produzione, che si muove su una base bianca vergata dall’arancione di una banconota in fiamme e di una delle classiche figure cartoon di Haring, entrambe mutuate dal murales; trattini sul collarino e la frase “musa” sulla talloniera completano la sneaker, la quale, come spesso accade quando i disegni di Keith vengono applicati su una Reebok, può risultare chiassosa, ma nel caso di specie c’è l’importante messaggio di fondo a nobilitare l’opera.

Keith Haring x Reebok Court Victory Pump “Crack is Wack” 01

Keith Haring x Reebok Court Victory Pump “Crack is Wack” 02

Keith Haring x Reebok Court Victory Pump “Crack is Wack” 03

Keith Haring x Reebok Court Victory Pump “Crack is Wack” 04

Keith Haring x Reebok Court Victory Pump “Crack is Wack” 05

Photo Credits: The Keith Haring Foundation, Oneness