KITH x Nike samples – dietro la release

Finalmente è arrivata la prima collaborazione ufficiale tra Nike e KITH. Secondo molti il brand di Beaverton ha atteso fin troppo per affidare un progetto personale a Ronnie Fieg, ormai sempre più influente nel mondo delle sneakers e da sempre professatosi grande fan dello Swoosh.

Come saprete, la collaborazione comprende due colorazioni della Air Pippen 1 (di cui una F&F) e tre colorazioni della Air Maestro 2 (di cui una sempre esclusiva per amici e familiari) rivisitata proprio da RF, che ne ha cambiato lacing e supporto per la caviglia.

 

 

Ronnie, notoriamente un maniaco del dettaglio, ha deciso di svelare (forse soltanto alcuni) dei samples esclusi dalla scelta delle cinque colorazioni definitive destinate alla produzione.

Partiamo con la Air Pippen 1: una colorazione riprende paneling e materiali della Air Max ’95 “Neon”, vera icona dello sneakergame soprattutto a NYC; la seconda utilizza i materiali e le tonalità di viola della Air Maestro 2 prodotta per la release sulla Pippen 1; la terza riprende i colori sociali dei New York Knicks con l’aggiunta di materiali esotici come coccodrillo e snakeskin. Le altre quattro sono cw tonali più vicine alle precedenti collabo di RF che “imitano” il mondo dell’alta moda, con materiali premium e loghi pressati.

 

 

Per quanto riguarda la Air Maestro 2, invece, oltre a tre colorways tonali simili a quelle tentate sulla Air Pippen 1, Fieg ha provato ad utilizzare ben tre delle colorazioni originali del 1994, ovvero la Black/White, la Sport Royal e la Fire Red.

A voi il responso: meglio le colorazioni scelte per finire sugli scaffali o qualcuno di questi samples?