NBA Feet: Edizione Playoff, Gara 1. Lakers Vs Spurs

Dire Playoff e non immaginare i Lakers presenti è un’idea che rasenta la follia, anche se quest’anno l’ipotesi è stata più che vicina. Poi un certo giocatore col numero 24 giallo/viola ha deciso che non si sarebbe mai verificata l’ipotesi finché lui fosse stato in campo. Quindi i Lakers si sono qualificati per i Playoff, o meglio Kobe li ha qualificati ai Playoff.
Ora incontrare gli Spurs non è il meglio che possa capitare, una squadra di vecchie volpi e gran tecnica. Sarebbe difficile già così, ma se ci aggiungi, o meglio togli un tendine d’Achille a Kobe la situazione diventa veramente ostica.
Difatti nella prima sfida tra Spurs e Lakers, la squadra Losangelina non ha avuto modo di contrapporsi alla squadra di Popovich. Nonostante l’ottima prestazione di un Dwight Howard finalmente (è forse troppo tardi) in forma, con 20 punti, 15 mostruosi rimbalzi e 2 stoppate, il trio Duncan, Ginobili e Parker ha messo insieme più della metà dei punti degli Spurs. Aggiungiamoci un Bonner da 10 punti e il gioco è presto fatto. La panchina Lakers, mettendo a referto solo 10 punti in totale, ha fatto il resto.

Tony Parker in PEAK Team Lightning


Gary Neal con le bellissime Nike Air Force Max 2013

Dwight Howard e le sue adidas D Howard Light 2

Steve Nash indossa le Nike Kobe 8 System “Purple Gradient”

Manu Ginobili in Nike LeBron X

Tim Duncan con le adidas Crazy Fast

Tracy McGrady durante il pre-partita in adidas Rose 3 Low. Ancora non lo abbiamo visto in campo ma siamo certi che i Playoff saranno comunque illuminati dalla sua stella.

Un grazie particolare a Matt Bonner, che è sceso in campo con le New Balance, unico in NBA!

 

Photo Credits: ESPN, Aaronknows