NBA Feet: Edizione Playoff, Gara 2. Heat Vs Bucks

Il pronostico di Brandon Jennings è sempre più lontano… il suo vinciamo facile in sei partite è ancora attuabile, ma vorrebbe dire che dalla prossima partita (a Milwaukee) Jennings e i Bucks non potranno permettersi errori.
Non storcete il naso, nemmeno io credo in questa eventualità… dico solo che ancora è possibile a livello numerico. Perché per quello che riguarda il verdetto del campo, anche ieri notte Miami ha controllato la partita dal primo al 48 minuto. Stavolta a salire in cattedra è stato Wade, con tutta la squadra a fare da comprimari.
Basso, invece l’apporto dei due big dei Bucks, Jennings chiude con soli 8 punti, ma peggio riesce a fare Ellis con solo 7 punti messi a referto nella partita. Migliore in campo per la squadra di Milwaukee: Ersan Ilyasova con 21 punti.

Ai piedi del numero 3 degli Heat le Li-Ning Wade Encore nella colorazione bianca.

Nuova colorazione “Grey” per LeBron James e le sue Nike LeBron X Elite PE.

Doppio cambio per Monta Ellis e le sue retro, Air Jordan V “Toro Bravo” prima…

…e le Air Jordan XIII “playoff”

Brandon Jennings ha indossato le  Uder Armour Torch

Chris “Birdman” Andersen continua ad indossare le Nike LeBron X

Bosh da inizio anno ha sempre indossato le Nike Hyperposite in tantissime colorazioni e per rimanere costante anche in questi Playoff le abbiamo viste ai suoi piedi.

Mentre Sanders indossa le Nike LeBron 9 “Liverpool”.

Mike Dunleavy e le Nike Kobe 8 System iD con il tricolore Bucks (bianco/rosso/verde) su base nera.

Udonism Haslem con le Li-Ning Way of Wade

Ray Allen con le Air Jordan XX8 PE

Mario Chalmers e le sue Spalding versione bianca con accenti nella midsole color oro.

 

Photo Credits: Abt_lrj23, ESPN