NBA Feet: Edizione Playoff, Secondo Turno Gara 5. Thunder Vs Grizzlies

 

Ecco la prima finalista di Conference ad Ovest. Lakers? Clippers? Thunder? Forse i Nuggets?Macchè: Memphis Grizzlies!
Alla fine l’hanno spuntata loro, battendo i Thunder che orfani di Westbrook non sono riusciti a rimontare la serie. Sconfitti per 4 a 1, Durant e soci tornano in Oklahoma con molto da rimproverarsi. OKC è sembrata una squadra priva di gioco. Senza Westbrook ad inventare e variare il ritmo di gara, i Thunder sono diventati assolutamente dipendenti da Kevin Durant. Si sa, il basket è un gioco corale. Anche LeBron ha dovuto scegliere di circondarsi di star per vincere il suo primo anello. L’incubo per i tifosi ora è che proprio KD35 pensi di dover cambiare squadra, se il management non gli costruisse un valido team intorno.
Per la terza volta consecutiva, il numero 35 di OKC arriva con la palla in mano negli ultimi secondi, il che è proprio quello che la squadra vuole. Solitamente in Regular Season è un giocatore dalla percentuale al tiro semplicemente spettacolare. In queste ultime tre gare, complice la stanchezza di giocare da solo contro tutta la squadra avversaria, ha sbagliato tutte e tre le volte il Buzzer Beater.

Tony Allen, 11 punti per lui (adidas miadidas D Rose 3)

Jerryd Bayless (adidas Top Ten 2000 Navy/Yellow)

Nick Collison, solo 4 punti in 16 minuti per lui (Nike Hyperdunk 2012 PE)

Doppia doppia per Michael Conley con 13 punti e 11 assist (adidas CrazyQuick “Triple Blue”)

Marc Gasol applica il ghiaccio sulle gambe nel pre-partita (Nike Hyperdunk 2012 “Gradient” PE)

Serge Ibaka, torna a disputare una buona partita con 17 punti e 8 rimbalzi (adidas Crazy Fast PE)

16 punti e 9 rimbalzi per l’ottimo Reggie Jackson (Nike Hyperfuse 2012 Low PE)

Kevin Durant (Nike KD V Elite) aveva detto all’inizio dei Playoff di essere stanco di arrivare secondo. Questo era l’anno in cui voleva vincere. Questa la faccia dopo aver sbagliato il tentativo negli ultimi secondi.

Quincy Pondexter (adidas Real Deal Joy Blue/Black) marcato da Fisher

Kevin Martin sfugge alla marcatura di Conley (Jordan Aero Mania Low )

Zach Randolph dopo la vittoria negli spogliatoi, 28 punti e 14 rimbalzi per lui nella partita decisiva contro OKC (Nike Air Max Hyperaggressor PE)

Kendrick Perkins nell’unico canestro della sua partita. Pessimo il suo apporto alla squadra (Nike Zoom KD V PE)

Photo Credits: ESPN