NBA Feet: Edizione Playoff, Secondo Turno Gara 6. Knicks Vs Indiana

 

Si completa il quadro delle finali di Conference. A cercare di non far bissare ai campioni in carica la vittoria dello scorso anno ci saranno gli Indiana Pacers.

Questa è l’immagine che riassume Gara 6 tra Pacers e Knicks.
A 5 minuti dalla fine, con New York avanti di due punti dopo aver subito tutta la partita il vantaggio dei Pacers, Roy Hibbert vola a bloccare Melo. I Pacers proprio non ci stanno. Sale in cattedra Lance Stephenson, 9 punti, un paio di rimbalzi difensivi e una grinta degna di un All-Star.
Ricominciamo però dai primi minuti,  molto equilibrato il primo quarto dell’incontro, con i Pacers che lo chiudono avanti di due punti. Distacco che sale a otto punti alla fine di un secondo quarto di chiara marca Pacers.
Tutta un’altra partita nel terzo quarto. I soli Shumpert ed Anthony fanno più punti di tutti i Pacers messi insieme e alla fine della terza frazione di gioco la partita è in perfetto equilibrio.
Come detto, la potenza difensiva di Hibbert, la prestanza atletica di Stephenson e l’uscita per falli di Chandler e poi Martin fanno il resto dell’incontro.
Ancora una volta una squadra vince sui singoli.

 

Lance Stephenson, “closer” dell’incontro, fotografato mentre porta le sue scarpe come ormai da tradizione (AND1 Tai Chi PE)

Carmelo Anthony, Top Scorer dell’incontro, lascia i Playoff con una prestazione maiuscola da 39 punti e 7 rimbalzi. Al solito gli assist di Melo sono pochi, stavolta solo 2, tende troppo a giocare da solo (Jordan Melo M8 Advance).

Paul George, la mente del gioco dei Pacers, per lui 23 punti e tanti palloni giocati (Nike Lunar Hyperdunk “Gradient” PE 2012)

Iman Shumpert, 4 tiri dalla lunga distanza a segno per lui nel terzo quarto hanno rimesso i Knicks in partita (adidas Top Ten 2000)

17 punti per David West che fa dell’agonismo la sua arma migliore (Nike Air Max Hyperposite “Gradient” PE)

Solo 2 punti per Raymond Felton, 0/7 al tiro, pessima partita per il numero 2 di New York che deve i suoi punti ai liberi (Under Armour Torch PE)

5 punti e 5 rimbalzi difensivi per Sam Young che dà apporto fisico alla difesa dei Pacers (PEAK Team Lighting)

J.R. Smith, unico giocatore in doppia doppia per NY, gli viene però sempre criticata l’alternanza delle sue prestazioni all’interno di una partita (Nike LeBron X PS Elite “Superhero”)

Pablo Prigioni, solo 6 punti per il numero 9 dei Knicks (Nike Kobe 8 System iD)

Kenyon Martin, qui protesta contro l’arbitro in occasione del suo sesto fallo che lo porterà a chiudere la sua partita in anticipo (Nike Hyperfuse 2012)

George Hill, poca precisione al tiro per lui in questa occasione, mette comunque a segno 12 punti (Peak “Attitude” PE)

Roy Hibbert, vero protagonista dell’incontro. Oltre ad aver murato Melo nella parte fondamentale dell’incontro, doppia doppia per lui con 21 punti, 12 rimbalzi e 5 stoppate  (Air Jordan IX “Kilroy”)

Photo Credits: ESPN