NBA Feet: Playoff, 15 Maggio 2014

La notte NBA del 15 Maggio ci porta a conoscere le sfidanti di Heat e Spurs nelle Finali di Conference NBA 2014.
Andiamo ad analizzare le due gare e a vedere le migliori scarpe indossate dai giocatori scesi in campo.

LOS ANGELES CLIPPERS 98 – OKLAHOMA CITY THUNDER 104

 

Jack

In Italia si sarebbe chiamata Gufata. Nello Sports Entertainment della NBA, la presenza di un Fan storico della squadra rivale per antonomasia non viene nemmeno fischiata. Jack è Jack, e Los Angeles lo rispetta.
Dopo una stagione da protagonisti, con giocate al limite del puro spettacolo, i Los Angeles Clippers terminano la loro stagione per mano degli Oklahoma City Thunder.
I Clippers non sono riusciti in questa Gara 6 ad arginare Kevin Durant e, come detto in conferenza stampa dal coach avversario Doc Rivers, KD non tira mai male per due partite di fila.
Il coach dei Clippers ha poco da recriminare ai suoi giocatori, in piena crisi societaria (la bufera di Sterling ha sconvolto l’ambiente Clippers) i suoi ragazzi hanno saputo far gruppo e giocare lo stesso.
I losangelini possono solo rimproverarsi di aver sciupato il vantaggio accumulato nel primo tempo della partita. Si, perchè i Clippers fino all’inizio del quarto periodo hanno condotto la gara.

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE)

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE)

 Chris Paul (Jordan CP3.VII PE), Russell Westbrook (Air Jordan XX9)

Chris Paul (Jordan CP3.VII PE), Russell Westbrook (Air Jordan XX9)

 DeAndre Jordan (Nike Zoom Soldier VII PE)

DeAndre Jordan (Nike Zoom Soldier VII PE)

 Kevin Durant (Nike KD VI PE)

Kevin Durant (Nike KD VI PE)

 Matt Barnes (adidas D Rose 4.5 PE), Kendrick Perkins (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Matt Barnes (adidas D Rose 4.5 PE), Kendrick Perkins (Nike Hyperdunk 2013 PE)

 Thabo Sefolosha (Nike Hyperdunk 2012 Low PE)

Thabo Sefolosha (Nike Hyperdunk Low 2012 PE)

Nelle Finali di Conference brutte notizie sia per i Thunder che per gli Spurs.
Serge Ibaka dà l’addio alla stagione con l’infortunio al polpaccio che lo terrà fuori per tutta l’estate, mentre Tony Parker ha abbandonato il campo nell’ultima gara a causa di uno stiramento del tendine femorale sinistro. Gli Spurs valuteranno giorno per giorno le condizioni del franco-belga.

 

INDIANA PACERS 93 – WASHINGTON WIZARDS 80

 

Bisognava capire quale metà della doppia anima dei Pacers si sarebbe presentata in campo a Washington per Gara 6…
Ovviamente anche che Wizards si sarebbero presentatati al cospetto della controparte.
La vittoria di Indianacontro i Wizards ci permette di assistere, di nuovo, alla finale di Conference tra Miami Heat e Indiana Pacers. Come nelle sfide più classiche, ci sarà il re-match che ha visto trionfare lo scorso anno gli Heat.
Indiana, dal canto suo, ha impiegato tutte le sue energie per qualificarsi prima nella Conference, proprio per godere del fattore casa: la Bankers Fieldhouse come campo di battaglia iniziale.
Per accedere a questa finale la squadra di Larry Bird si è dovuta sbarazzare degli Wizards, un cliente duro e difficile. Squadra ben messa in campo che ha fatto del gioco di squadra il proprio marchio. Ma ieri sera, nonostante le ottime prove di Beal e compagni, la squadra di coach Vogel ha serrato i ranghi della difesa e non ha concesso agli avversari più di 80 punti. Una volta raggiunto questo obiettivo, serve solo armare le mani dei tiratori e nella serata no di Paul George (12 punti per lui) ci pensa David West a stendere gli avversari.
Onore ai Playoff dei Wizards e sistemiamo i divani per la finale di Conference che tutti aspettavamo di rivedere!

Bradley Beal (Nike Zoom HyperRev PE)

Bradley Beal (Nike Zoom HyperRev PE)

John Wall (adidas adiZero Crazy Quick 2 PE)

John Wall (adidas adiZero Crazy Quick 2 PE)

Lance Stephenson (AND1 Tai Chi Mid PE)

Lance Stephenson (AND 1 Tai Chi Mid PE)

Nene Hilario e Roy Hibbert (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Nene Hilario e Roy Hibbert (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Paul George (Nike Zoom Crusader PE)

Paul George (Nike Zoom Crusader PE)

Eccoci al finale… tranquilli vi abbiamo riservato le migliori giocate per ultimo. SEE YA!!!

 

Photo Credits: ESPN