NBA Feet: Playoff, Finali di Conference 26 Maggio 2014

MIAMI HEAT 102 – INDIANA PACERS  90

 

L’immagine che ci viene in mente per paragonare il problema che i Pacers hanno con gli Heat è quella della coperta troppo corta. Dovunque essa la si tiri, scopre un problema.
Gara 3 ha permesso a Walter Ray Allen di aggiungere un nuovo soprannome alla già lunga serie di nickname del giocatore. Sono stati gli stessi compagni di squadra a soprannominarlo “The Committee”, colui che quando il gioco diventa duro sentenzia le sorti della partita.
Perfetto. Coach Vogel è molto attento e pone rimedio, quindi nei minuti finali Sugar Ray viene raddoppiato… Peccato che se si marca in due un giocatore, un altro rimane libero e, tanto per dirne uno a caso, Norris Cole sbaglia raramente.
Finora Chris Bosh è stato assente e poco preciso al tiro. La marcatura su di lui può essere meno asfissiante per pressare di più qualcun altro: fatto! Pronti-Via ed in due minuti Bosh è a 8 punti. Chris mette a segno una gara perfetta da 25 punti con 7 su 12 al tiro.
Poi c’è la questione LeBron James, non si può fare un piano per chiudere LBJ… Se lui decide di fare sua la gara, quasi nulla può impedirglielo. E in effetti 32 punti sanno di dominio del Prescelto.
Ci si aspettava la solita partenza lenta degli Heat, ma nemmeno questa peculiarità è stata rispettata.
Gli Heat dominano la gara dall’inizio alla fine, arrivando anche al +23 verso la fine del 4° periodo, senza che i Pacers si siano mai mostrati pericolosi o in grado di mettere in discussione il risultato.
Nuova pessima prestazione per Roy Hibbert, con 0 punti e 5 rimbalzi abbassa decisamente la potenza di fuoco dei suoi compagni e difensivamente è in una giornata negativa. La sua non-marcatura su Chris Bosh permette al giocatore degli Heat di fare quello che vuole.
Ultimi ad arrendersi West e George, che mettono a segno rispettivamente 21 e 25 punti.

Godetevi le immagini dell’incontro e le scarpe indossate in campo dai giocatori.

Chris Bosh (Nike Air Max Hyperposite PE)

Chris Bosh (Nike Air Max Hyperposite PE)

Chris Copeland (adidas Crazy Fast 2)

Chris Copeland (adidas Crazy Fast 2)

David West (adidas adiZero Crazy Quick PE), Rashard Lewis (Nike Zoom Hyperfuse 2013 PE)

David West (adidas adiZero Crazy Quick PE), Rashard Lewis (Nike Zoom Hyperfuse 2013 PE)

Dwyane Wade (Li-Ning Way of Wade 2 PE)

Dwyane Wade (Li-Ning Way of Wade 2 PE)

George Hill (Peak Attitude PE)

George Hill (Peak Attitude PE)

James Jones (Nike Free Trainer 5.0)

James Jones (Nike Free Trainer 5.0)

Lance Stephenson (AND1 Entourage Mid 2.0 PE)

Lance Stephenson (AND1 Entourage Mid 2.0 PE)

LeBron James (Nike Zoom Soldier VII PE)

LeBron James (Nike Zoom Soldier VII PE)

Luis Scola (Anta Scola 4)

Luis Scola (Anta Scola 4)

Mario Chalmers (Spalding Threat PE)

Mario Chalmers (Spalding Threat PE)

Norris Cole (Nike LeBron 11)

Norris Cole (Nike LeBron 11)

Norris Cole (Nike LeBron X “Elite”), C.J. Watson (Peak Relentless PE)

Norris Cole (Nike LeBron X Elite),C.J. Watson (Peak Relentless PE)

Paul George (Air Jordan XIII “Bin 23”)

Paul George (Air Jordan XIII Bin 23)

Paul George (Nike Zoom Crusader PE)

Paul George (Nike Zoom Crusader PE)

Ray Allen  (Air Jordan XX8 SE PE)

Ray Allen (Air Jordan XX8 SE PE) 01

Le scarpe di “The Committee” AKA “He Got Game” AKA “Jesus Shuttleworth” AKA “Sugar Ray”… insomma Walter Ray Allen in Air Jordan XX8 SE PE.

Ray Allen (Air Jordan XX8 SE PE) 02

Roy Hibbert (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Roy Hibbert (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Udonis Haslem (Li-Ning Way of Wade “Encore”)

Udonis Haslem (Li-Ning Way of Wade Encore)

Siamo ai saluti che, come ormai da tradizione, vengono subito dopo il video con le migliori giocate della notte. SEE YA!!!

 

Photo Credits: ESPN, Zimbio, NBA