NBA Feet: Playoff, Finali di Conference 27 Maggio 2014

OKLAHOMA CITY THUNDER 105 – SAN ANTONIO SPURS 92

 

Showtime alla Cheasapeake Arena, e i Thunder annichiliscono gli avversari, quegli Spurs che nemmeno nelle sconfitte sono mai sembrati stravolti come in questa gara.
Russell Westbrook gioca la partita della vita, 40 punti con 10 assist ed un numero di giocate da lustrarsi gli occhi. Umilia Tony Parker in due occasioni con due palle rubate degne del miglior borseggiatore da metropolitana!

 

Per RW una serata da ricordare, solo His Airness prima di lui aveva messo a segno una prestazione da 40 punti (MJ ne mise 43 per essere precisi), 10 assist e 5 rubate in una partita dei Playoff. Certo lungi da noi paragonare MJ a Russell Westbrook, ma è innegabile che quando è in palla questo giocatore è uno dei più sorprendenti e talentuosi di tutta la NBA.
Certo che se poi accanto a lui c’è Kevin Durant lo spettacolo è garantito. Ma la chiave della vittoria dei Thunder non sta nemmeno in KD o nel miracoloso ritorno dall’infortunio di Serge Ibaka, bensì in una prestazione difensivamente impeccabile di Kendrick Perkins. L’ombroso giocatore dei Thunder ferma l’attacco degli Spurs e in coppia con Ibaka riesce a tenere gli avversari a debita distanza: forse per la prima volta in stagione, di certo per la prima volta nei PO, i Thunder giocano una partita di squadra e coach Brooks ha di che essere felice.
Sentimento che di certo non può condividere Gregg Popovich: l’allenatore degli Spurs non avrà affatto apprezzato il recupero degli avversari e starà già mentalmente preparando Gara 5 per il ritorno in Texas. La serie si riapre e prospetta scenari diversi, tutti con molteplici alternative!

Non ci sbilanciamo in pronostici, possiamo solo lasciarvi con la più completa galleria di immagini che un magazine italiano possa offrirvi.

Aron Baynes (Nike Air Force 1)

Aron Baynes (Nike Air Force 1)

Aron Baynes (Nike Zoom HyperRev)

Aron Baynes (Nike Zoom HyperRev)

Boris Diaw (Nike Air Max Hyperaggressor PE)

Boris Diaw (Nike Air Max Hyperaggressor PE)

Caron Butler (Nike Zoom HyperRev PE)

Caron Butler (Nike HyperRev PE)

Danny Green (Nike Air Zoom Flight ’98 “The Glove”)

Danny Green (Nike Air Zoom Flight '98 The Glove)

Derek Fisher (Nike KD VI “Elite”)

Derek Fisher (Nike KD VI Elite)

Hasheem Thabeet (Air Jordan 1 “Banned”)

Hasheem Thabeet (Air Jordan 1 Banned)

Jeff Ayeres (Nike Air Force 1)

Jeff Ayeres (Nike Air Force 1)

Jeremy Lamb (Nike Zoom Crusader PE)

Jeremy Lamb (Nike Zoom Crusader PE)

Kawhi Leonard (Air Jordan XX8 SE PE)

Kawhi Leonard (Air Jordan XX8 SE PE)

Kendrick Perkins (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Kendrick Perkins (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Kevin Durant (Nike Air Foamposite One “Silver Camo”)

Kevin Durant (Nike Air Foamposite One Silver Camo)

Kevin Durant (Nike KD VI PE)

Kevin Durant (Nike KD VI PE)

Manu Ginobili (Nike LeBron 11 iD)

Manu Ginobili (Nike LeBron 11 iD)

Marco Belinelli (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Marco Belinelli (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Reggie Jackson (Nike Zoom Crusader PE)

Reggie Jackson (Nike Zoom Crusader PE)

Russell Westbrook (Air Jordan 1 )

Russell Westbrook (Air Jordan 1 )

Russell Westbrook (Air Jordan XX9 Home PE)

Russell Westbrook (Air Jordan XX9 Home PE)

Serge Ibaka (adidas adiPure Crazy Ghost PE)

Serge Ibaka (adidas adiPure Crazy Ghost PE)

Steven Adams (adidas Crazy Fast 2)

Steven Adams (adidas Crazy Fast 2)

Tim Duncan (adidas adiZero Crazy Quick PE)

Tim Duncan (adidas adiZero Crazy Quick PE)

Tony Parker (Peak TP2 PE)

Tony Parker (Peak TP2 PE)

Una zoommata sulle scarpe di Tim Duncan (adidas adiZero Crazy Quick PE)

Una zoommata sulle scarpe di Tim Duncan (adidas adiZero Crazy Quick PE)

Siamo ai saluti finali, con la consueta raccolta delle migliori giocate della notte! SEE YA!!!

 

Photo Credits: ESPN