NBA Feet: Pre-Season, Ottavo Giorno

Cominciamo dalla partite di cartello, ovvero il ritorno della sfida epica tra Knicks e Celtics.
Il campo di gioco è la Verizon Wireless Arena di Manchester. Non stiamo parlando della patria del calcio, ma di Manchester nello stato del New Hampshire. Situata ad Elm Street (per gli amanti dell’horror, l’omonimia con la via della famosa serie Nightmare farà rabbrividire) l’arena ospita una partita a senso unico fin dal primo quarto. Supremazia dovuta non troppo al gioco dei bianco verdi, quanto alla scelta tecnica di coach Brown di lasciare in panchina praticamente tutti i suoi giocatori migliori. Partita che si conclude con un perentorio 111 a 81 per la franchigia Bostoniana. Top Scorer dell’incontro, anche a certificarne la veridicità del risultato, è stato Ike Diogu, 30enne di Buffalo.

 Phil Pressey (Nike Zoom Sharkalaid)

DSC_0020

Chris Smith (Nike LeBron X “Pure Platinum”)

DSC_0380

Jordan Crawford (Nike KD V “The Hulk”)

DSC_0830

Iman Shumpert (Packer Shoes x adidas Top Ten 2000 “2WO 1NE”)

Iman Shumper adidas top ten

Pablo Prigioni (Nike Zoom KD IV “Year Of The Dragon”)

prigioni

Una sfilza di volti nuovi in panchina per i Knicks, si fa notare Toure Murry  per i suoi 16 punti contro i Celtics (Air Jordan 1 Mid “Cool Grey” )

very_large_20131012_194039

Senza Billups, Jennings e Datome, i Pistons riescono comunque ad avere la meglio sui Brooklyn Nets. Ok, i Nets di coach Kidd hanno deciso di far ruotare le superstar per un tempo veramente limitato ma è sempre e comunque una bella vittoria (la seconda per la squadra di Detroit). E’ al tempo stesso la prima in casa per i Nets che, davanti al pubblico amico del Barclays Center, subiscono la sconfitta per 88 a 99.

Il pubblico amico per coach Jason Kidd (Air Jordan IV “Bred” ed Air Jordan V “Grape”)

pubblico

Kevin Garnett (Anta KG 4) e Andre Drummond (Air Jordan III “Fire Red”)

ANTA KG4 AJ£

Charlie Villanueva (Nike Hyper Quickness) e Gary Forbes (Nike Kobe 8 “Graffiti”)

Charlie Villanueva Nike Hyper QuicknessGary Forbes Nike Kobe 8 Graffiti

Joe Johnson ( Jordan Aero Mania PE)

Joe Johnson Aero Mania

Paul Pierce (Nike Air Legacy 3)

Paul PierceAirLegacy3

Shaun Livingston (Nike Hyperdunk 2013)

Shaun Livingston Hyperdunk2013

Will Bynum (Air Jordan XI “Bred”)

Will Bynum AJXI

Di sicuro non sono due squadre che generano hype, ma comunque Charlotte e Milwaukee hanno dato spettacolo nell’incontro svoltosi al Harris Bradley Center nella capitale del Wisconsin.
La squadra di Michael Jordan ha liquidato i Bucks con il punteggio di 83-76, che si trovano così a dover affrontare la terza sconfitta in altrettante partite di Pre-Season. Top Scorer dell’incontro il veterano Jannero Pargo, alla sua 12° stagione NBA, che mette a segno 24 punti.

Gerald Henderson (Jordan Super.Fly) ed O.J. Mayo (Nike Hyper Quickness)

Gerald Henderson O.J. Mayo

Jannero Pargo (Nike Hyper Quickness), Luke Ridnour (Nike KD VI “Bamboo”)

Jannero Pargo Luke Ridnour

Khris Middleton (Nike KD VI “Meteorology”) e Michael Kidd-Gilchrist (Jordan Super.Fly 2)

Khris Middleton  Michael Kidd-Gilchrist

Ha fatto discutere ed arrabbiare i brasiliani (facoltosi), accorsi alla HSBC Arena di Rio De Janeiro, l’assenza di Derrick Rose nella prima partita della tournée sudamericana dell’NBA. Tifosi arrivati a pagare anche 915 $ per un biglietto dell’incontro tra Bulls e Wizards. Bulls che comunque riescono ad avere la meglio sulla squadra della capitale per 83 a 81, nonostante anche l’assenza di Noah. Ancora Taj Gibson migliore dei suoi con i suoi 18 punti, conduce la sua squadra alla terza vittoria consecutiva.

Al Harrington (Nike Zoom Soldier VII)

Al Harrington Nike Zoom Soldier VII

John Wall (adidas adiPure Crazyghost PE)

John Wall (adidas adiPure Crazyghost)

Luol Deng (Nike Hyper Quickness PE)

Luol Deng Nike Hyper Quickness PE

Una delle prime immagini di Joakim Noah dopo la firma con il suo nuovo sponsor tecnico (adidas adiPure Crazyghost) qui nel pre-partita col giocatore di casa Nene (Nike Hyperdunk 2013)

Nene (Nike Hyperdunk 2013)Joakim Noah (adidas CrazyGhost)

All’EnergySolutions Arena di Salt Lake City, i Los Angeles Clippers di Chris Paul e soci aggiungono una seconda vittoria alla prima ottenuta nell’esordio della Pre-Season. 106 a 74 il risultato dopo i quattro tempi regolamentari per la squadra del nuovo coach Doc Rivers.

Chris Paul (Jordan CP3.VII) e Alec Burks (adidas adiZero Crazylight 3) 

Chris Paul(jordan CP3.VII) Alec Burks (adidas adizero Crazy Light 3)

Derrick Favors (adidas adiZero Crazylight 3) e DeAndre Jordan (Nike Hyperdunk 2012 PE) 

Derrick Favors (adidas adizero Crazylight 3) DeAndre Jordan (Nike Hyperdunk 2012) #

Derrick Favors (adidas adiZero Crazylight 3) e Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2)

Derrick Favors (adidas adizero Crazylight 3), Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2)

Dominic McGuire (Air Jordan X “Steel”) contrastato da Brandon Davies 

Dominic McGuire (Air Jordan X Steel ) Brandon Davies

Willie Green (Jordan CP3.VII)

Willie Green Jordan CP3.VII John Lucas III

Seconda vittoria per la squadra canadese dei Raptors. La vittima della serata è la franchigia di Minneapolis, che in una partita sostanzialmente equilibrata si fa passare nel quarto quarto rimediando un parziale di 8 a 0 a sei minuti dalla fine.

Chris Wright (Nike Air Max Hyperposite)

Chris Wright (Nike Air Max Hyperposite)

DJ Augustin (Air Jordan IV “Bred”)

DJ Augustin (Air Jordan IV Bred)

J.J. Barea (Nike Zoom Soldier VII)

J.J. Barea (Nike Zoom Soldier VII)

Kevin Love (Nike Hyperdunk 2013) e Amir Johnson (Air Jordan XII “Taxi”)

Kevin Love Nike Hyperdunk 2013 Amir Johnson  Air Jordan XII

Ricky Rubio (adidas adiZero Crazylight 3 PE)

Ricky Rubio (adidas adizero Crazylight 3 PE)

Photo Credits: ESPN, NBA