NBA Feet: Pre-Season, Undicesimo Giorno

Undicesima giornata della Pre-Season NBA, siamo a dieci giorni dall’inizio della Regular Season e le partite si fanno sempre più vere. Al Barclays Center sono ospiti i Celtics e, se questo non è mai segno di una sfida come le altre, stavolta ad arricchire il sapore della sfida ci pensano diversi ex. Diciamo che in NBA il cambio di squadra non è sentito come nel campionato di calcio italiano ma quando a cambiare squadra sono delle bandiere come Kevin Garnett e il capitano Paul Pierce, la faccenda cambia notevolmente.

Garnett e Terry non sono dell’incontro ma la faccia di Paul Pierce nei confronti di chi veste oggi la sua maglia lascia presagire che in Regular Season ne vedremo delle belle. The Truth si rende più difensore che altro nell’incontro tanto da mettere a referto 10 rimbalzi difensivi a fronte di soli 4 punti. Per i Nets spicca la prestazione di un Brook Lopez da 20 punti, che aiuta la squadra a superare i Celtics per 82 a 80.

Courtney Lee (Nike Hyper Quickness) e Gary Forbes (Nike Kobe 8 “Graffiti”)

Courtney Lee (Nike Hyper Quickness), (Nike Kobe 8 Graffiti)

Jared Sullinger (Jordan Super.Fly) e Brook Lopez (adidas adiPure Crazyquick) 

Jared Sullinger (Jordan Super.Fly), Brook Lopez (adidas adipure Crazyquick)

Jason Terry (Reebok Pumpspective Omni )

Jason Terry(Reebok )

Jeff Green (Jordan Prime.Fly) e Paul Pierce (Nike Air Legacy 3)

Jeff Green (Jordan Prime.Fly),Paul Pierce (Nike Air Legacy 3)

Joe Johnson (Jordan Super.Fly) e Avery Bradley (Nike Air Foamposite “Whiteout”) 

Joe Johnson (Jordan Super.Fly), Avery Bradley (Nike Air Foamposite Whiteout)

Jordan Crawford (Nike KD V)

Jordan Crawford (Nike KD V)

I Bobcats tornano dall’Ohio con una bella vittoria, la seconda per loro in questa Pre-Season, sui Cleveland Cavaliers. La squadra di Kemba Walker e soci si comporta bene sul campo e, nonostante un primo quarto arrancante, domina la partita dalla seconda frazione di gioco in poi. Dall’altra parte sembrano spenti i Cavaliers, con i soli Irving e Miles in doppia cifra.

Bismack Biyombo (Jordan Aero Mania) e Anthony Bennett (Nike Hyperdunk 2013)

Bismack Biyombo (Jordan Aero Mania), Anthony Bennett (Nike Hyperdunk 2013)

Kemba Walker (Under Armour Micro G Torch PE)

Kemba Walker (Under Armour Micro G Torch PE)

Kyrie Irving (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Kyrie Irving (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Ramon Sessions (Reebok Q96)

Ramon Sessions (Reebok Q96)

Alla Chesapeake Energy Arena il copione è sempre lo stesso: palla a KD35 e vinciamo. Le domande anche rimangono però sempre le stesse. Vista ancora l’assenza di Russel Westbrook, potrà Durantula fare 36 punti a partita? E soprattutto, basteranno i punti del gioiello dei Thunder contro corazzate come Miami o Brooklyn? Siamo in Pre-Season, è presto per le domande e per il momento basta ed avanza il numero 35 in splendida forma per avere la meglio su dei Denver Nuggets che mandano in doppia cifra solo due uomini, che tra l’altro partivano dalla panchina. Anche i Nuggets pongono una serie di quesiti importanti ed inquietanti per i tifosi della compagine del Colorado. Gallinari tornerà dall’infortunio in forma come lo scorso anno? Senza coach George Karl come saranno i nuovi Nuggets dell’ex-Il Messaggero Roma, Brian Shaw? Quesiti che presto dovranno avere una risposta perché la stagione non è affatto lontana.

Andre Miller (Reebok Sub Lite Pro Rise PE)

Andre Miller (Reebok Sub Lite Pro Rise PE)

Evan Fournier (Nike Hyperdunk 2013) e Jeremy Lamb (Nike KD VI “Away”) 

Evan Fournier (Nike Hyperdunk 2013), Jeremy Lamb (Nike KD VI Away)

Jordan Hamilton (Nike Zoom Flight ’98 “The Glove”)

Jordan Hamilton (Nike Zoom Flight '98 'The Glove')

Kevin Durant (Nike KD VI PE) e Russell Westbrook (Air Jordan XX8 SE PE)

Kevin Durant (Nike KD VI PE), Russell Westbrook (Air Jordan XX8 SE PE)

Nate Robinson (Air Jordan V “Fire Red”)

Nate Robinson (Air Jordan V Fire Red)

Reggie Jackson (Nike Zoom Soldier VII) e Ty Lawson (Nike LeBron X PE) 

Reggie Jackson (Nike Zoom Soldier VII), Ty Lawson (Nike LeBron X PE)

Pechino e gli NBA Global Games ospitano due nuovi team a stelle e strisce. Un pò di California arriva nell’estremo Oriente. Sono infatti Warriors e Lakers i nuovi arrivati per sfidarsi e dare spettacolo al pubblico peraltro così appassionato di NBA. Golden State ha la meglio sui Lakers grazie soprattutto al quarto quarto del solito Stephen Curry. 14 punti nell’ultima frazione per il gioiello dei Warriors che si riconferma la più bella notizia della franchigia californiana, non l’unica però. Un David Lee da 24 punti fa sperare nel ritorno alla piena forma del numero 10, e un Bogut da 14 rimbalzi fa capire a tutti che Golden State non sarà quest’anno una sorpresa, ma una temibile rivale per chiunque. Versante Lakers. Il binomio Lakers e Cina è sempre spettacolare. Quando la squadra del Black Mamba si presenta in Asia il pubblico di casa impazzisce letteralmente. Del resto l’appeal dei giallo/viola è sempre altissimo e l’arrivo di Nick Young ha ben riempito il vuoto lasciato da D-Howard. Protagonista assoluto della trasferta in Asia dei Lakers è stato il cammello. Non siamo impazziti…proprio i camelidi e i loro ospiti Vip sono stati immortalati nelle gite organizzate per promuovere l’arrivo della squadra Losangelina a Pechino.

Jordan Farmar (Jordan Spiz’ike “University Yellow”)

Farmar (Jordan Spiz'ike Black-University Yellow )

Nick Young (Air Jordan IV “Fear”)

2013 Global Games - Beijing

Andre Iguodala (Nike Hyperfuse 2013 Low PE) 

Andre Iguodala (Nike Hyperfuse 2013 PE)

Klay Thompson  (Nike Hyperdunk 2013 )

Klay Thompson  (Nike Hyperdunk 2013 )

Kobe Bryant (Nike Kobe 8 System Elite “Superhero”) e l’hype generato al suo arrivo. Sono migliaia gli appassionati e decine e decine gli addetti dei media che seguono ogni mossa del Black Mamba.

kobe Bryant (Nike 8 System Elit Superhero)

Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE) e la sua nuova calzatura. Durante l’incontro coi Lakers, cambio di colorazione tra una frazione e l’altra per lui.

Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE)

Steve Nash (Nike Kobe 8) e Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE)

Steve Nash (Nike Kobe 8), Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE)

Straripante vittoria in Arizona per i Clippers sulla squadra di casa dei Suns. Assente Blake Griffin a cui coach Rivers concede un turno di riposo, il quintetto schierato in campo si impegna e conclude la partita con tutti i giocatori in doppia cifra. Spicca tra di loro la solita prestazione perfetta da parte di Chris Paul e la doppia doppia di un DeAndre Jordan da 11 punti e 11 rimbalzi.

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE)

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE)

Chris Paul (Jordan CP3.VII “Blue Camo”) ed Eric Bledsoe (Nike Zoom Soldier VII)

Chris Paul (Jordan CP3.VII Blue Camo), Eric Bledsoe (Nike Zoom Soldier VII)

Darren Collison (adidas Crazy Shadow 2.0) e Gerald Green (Reebok Q96)

Darren Collison (adidas Crazy Shadow 2.0) Gerald Green (Reebok Q96)

Marcin Gortat (Nike Hyperdunk 2013)

Marcin Gortat (Nike Hyperdunk 2013)

Prima sconfitta in Pre-Season per i campioni in carica dei Miami Heat. LeBron James e soci hanno giocato una partita decisamente sottotono e la squadra della capitale è stata pronta ad approfittarne, guidata da uno straripante Bradley Beal da 29 punti. Migliori in campo per gli Heat Wade e Battier, ma con il modesto bottino di 14 punti a testa.

Bradley Beal (Nike KD V PE) e Shane Battier (Peak Battier VII)

Bradley Beal ( Nike KD V PE), Shane Battier (Peak Battier VII)

John Wall (adidas Crazyquick PE)

John Wall (adidas Crazy Quick PE)

LeBron James (Nike LeBron X PS Elite)

LeBron James (Nike LeBron X PS Elite)

Mario Chalmers (Spalding Threat)

Mario Chalmers (Spalding Threat)

Norris Cole (Nike Hyperdunk 2013)

Norris Cole (Nike Hyperdunk 2013)

Quarta sconfitta su quattro partite giocate in Pre-Season per i Milwaukee Bucks. La squadra del Wisconsin viene battuta dai Grizzlies per soli 3 punti. Buona la prova di Brandon Knight per i Bucks, mentre sembra ancora non in perfetta forma O.J. Mayo. Solidità difensiva e una grande compattezza quella offerta dalla squadra di Memphis. Privi di Zibo, i Grizzlies si affidano alle mani di un Pondexter da 24 punti e ai 18 punti di Gasol e Bayless.

Caron Butler (Nike Hyperfuse 2013)

Caron Butler (Nike Hyperfuse 2013)

Khris Middleton (Nike KD VI “Metereology”) e Quincy Pondexter (adidas adiZero Crazylight 3.0)

Khris Middleton(Nike KD VI Metereology), Quincy Pondexter (adidas adiZero Crazylight 3.0)#20

Luke Ridhour (Nike KD VI “Bamboo”) e Marc Gasol (Nike Hyperdunk 2013 PE) 

Luke Ridhour (NikeKD VI Bamboo), Marc Gasol (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Photo Credits: ESPN, NBA