NBA Feet: Pre-Season, Ventesima Giornata

Penultima giornata di Pre-Season NBA, 4 partite nella notte e testa già alla Regular Season per tutte.
Partiamo dalla Time Warner Cable Arena di Charlotte dove la squadra di casa ha la meglio sui Cleveland Cavaliers per 105 a 92.
Pareggia il conteggio vittorie-sconfitte la franchigia dell’Ohio che vede brillare soltanto la sua stella migliore, ovvero Kyrie Irving. Peccato per i Cavs che a fine anno il giovane sarà Free Agent e probabilmente abbandonerà una franchigia che dalla partenza di LBJ sembra non riuscire a tornare a livelli competitivi.
Per i Bobcats di Michael Jordan ben sei giocatori in doppia cifra.

Bismack Biyombo (Jordan Aero Mania PE) 

Bismack Biyombo (Jordan Aero Mania)

Kemba Walker (Under Armour Micro G Torch Low PE)

Kemba Walker (Under Armour Micro G Torch Low)

Kyrie Irving (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Kyrie Irving (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Michael Kidd-Gilchrist (Jordan Aero Mania PE) ed Earl Clark (Nike Hyperdunk 2013)

Michael Kidd-Gilchrist (Jordan Aero Mania PE) Earl Clark (Nike Hyperdunk 2013)

Ramon Sessions (Reebok Q96)

Ramon Sessions (Reebok Q96)

Tutta da scoprire la nuova franchigia di Detroit. La squadra del Michigan e molti dei suoi nuovi acquisti incuriosiscono l’NBA. Nella gara casalinga contro i Minnesota Timberwolves il pubblico assiste ad una gara vera, con il punteggio in perenne bilico.
A 3.6 secondi dalla fine il vantaggio di 2 punti è per la squadra ospite. Rimessa Pistons, palla a J-Smooth…

 

…Buzzer Beater incredibile per la gioia di Datome & Co.
Nei T-Wolves ottime le prove del solito Kevin Love (doppia doppia per lui) e dei compagni di squadra Rubio, Martin e Barea tutti in doppia cifra.

Corey Brewer (Under Armour Torch Low PE)

Corey Brewer (Under Armour Torch Low PE)

Jonas Jerebko (Nike Zoom KD V)

Jonas Jerebko (Nike Zoom KD V)

Josh Smith (adidas adiPure Crazyghost PE)

Josh Smith (adidas adiZero Crazyghost PE)

Kentavious Caldwell-Pope (Nike Kobe 8 PP)

Kentavious Caldwell-Pope (Nike Kobe 8 PP)

Kevin Love e Greg Monroe (Nike Hyperdunk 2013)

Kevin Love, Greg Monroe (Nike Hyperdunk 2013)

Kevin Martin (Jordan Super.Fly Low) ed Andre Drummond (Air Jordan III “Fire Red”)

Kevin Martin (Jordan Super.Fly Low), Andre Drummond (Air Jordan III Fire Red)

Will Bynum (Li-Ning Way Of Wade Encore)

Will Bynum (Li Ning Way Of Wade Encore)

Super prestazione del trio Batum (doppia doppia da 10 punti e 15 rimbalzi), Aldridge (doppia doppia da 16 punti e 12 rimbalzi) e Lillard (21 punti) alla ORACLE Arena di Oakland. Prestazione che aiuta i Blazers ad avere la meglio sui padroni di casa.
Warriors apparsi spenti, con i soli Curry e Thompson in doppia cifra, riescono a mettere insieme a fine incontro il magro bottino di 74 punti.
Partita equilibrata nella prima metà con la squadra di Oakland che chiude in vantaggio il primo tempo. Al rientro dal riposo lungo però la scarsa percentuale al tiro di Curry e soci spacca la partita. 9 punti dei Warriors contro i 25 di Portland sono il pessimo risultato delle percentuali e Golden State consegna la partita nelle mani degli avversari.

Dorell Wright (Li-Ning Way of Wade Encore) e Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE) 

Dorell Wright (Li Ning Way of Wade Encore), Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE)

Draymond Green (Nike LeBron X iD)

Draymond Green (Nike LeBron X iD)

Kent Bazemore(Under Armour Torch Elite 24 )

Kent Bazemore(Under Armour Torch Elite 24 )

LaMarcus Aldridge (Nike Air Max Hyperposite PE)

LaMarcus Aldridge (Nike Air Max Hyperposite PE)

Thomas Robinson (Nike Air Foamposite One “Metallic Red”)

Thomas Robinson (Nike Air Foamposite One Metallic Red)

Chiude la rassegna odierna l’incontro clou della giornata, quello che vede di fronte i vice campioni NBA dei San Antonio Spurs e gli Houston Rockets.
Il derby texano se lo aggiudicano i Rockets grazie soprattutto ad un terzo quarto dove James Harden sale in cattedra e detta la lezione del giorno. Solamente un’azione dei Rockets non finisce nello score di Harden, ovvero il canestro da tre di Casspi su assist di Jeremy Lin.
Per il resto, il Barba entra in ogni azione segnando direttamente o facendo segnare i compagni grazie ad un assist.
13 punti solo nel terzo periodo di gioco per Harden, mentre 22 saranno i punti a fine gara farciti da 12 assist.
Sempre più a suo agio anche il neo-acquisto dei Rockets, D-Howard, che in questa partita mette a referto 15 punti e aggiunge 16 rimbalzi di cui 15 difensivi, praticamente insuperabile.
Ardua la scelta che si presenta a coach Kevin McHale, far partire in quintetto titolare Lin o Beverly? Per il momento la scelta pare pendere per il giocatore nativo di Chicago, ma moltissimi allenatori vorrebbero avere questi dubbi.
Partita presa leggermente sottogamba dagli Spurs con il solo Green a raggiungere la doppia cifra nel quintetto base.
Buona, come ci stiamo abituando a vedere in questa Pre-Season, la prova del nostro Marco Belinelli. In 20 minuti sul parquet per il giocatore emiliano ben 12 i punti mandati a segno.

Danny Green (Nike Hyperfuse 2013)

Danny Green (Nike Hyperfuse 2013)

Dwight Howard (adidas D Howard 4)

Dwight Howard (adidas D Howard 4)

James Harden (Nike Lunar Hypergamer Low PE)

James Harden (Nike Lunar Hypergamer Low PE)

Matt Bonner (New Balance 8025)

Matt Bonner (New Balance New Balance 8025)

Patty Mills (Nike KD VI iD)

Patty Mills (Nike KD VI iD)

Tony Parker (Peak Tony Parker)

Tony Parker (Peak Tony Parker)

Photo Credits: ESPN, NBA