NBA Feet: Regular Season, 1 Dicembre 2013

Immagine

 

TORONTO RAPTORS – DENVER NUGGETS

Un ottimo quintetto, la maggior parte delle volte, non basta. Lezione imparata per Dwane Casey con la sonora sconfitta rimediata nella partita casalinga contro i Denver Nuggets. Perchè se la sfida tra quintetti verrebbe vinta dai padroni di casa, nella realtà la panchina dei Nuggets porta ben 72 punti alla causa della sua squadra, mentre per i Raptors sono solo 16. Se poi, seduto in panchina, c’è Nate Robinson è dura proprio per tutti.

 

Amir Johnson (Air Jordan III “Fire Red”)

Amir Johnson (Air Jordan III Fire Red)

Darrell Arthur (Air Jordan X “Steel”)

Darrell Arthur (Air Jordan X Steel)

Nate Robinson (Air Jordan XIII “Playoff”)

Nate Robinson (Air Jordan XIII Playoff)

Rudy Gay (Air Jordan VI), Timofey Mozgov (Nike Zoom KD V)

Rudy Gay (Air Jordan VI), Timofey Mozgov (Nike Zoom KD V)

 

CHARLOTTE BOBCATS – MIAMI HEAT

In teoria è una sfida impari. Anche la vittoria finale dei campioni in carica darebbe ragione a questa ipotesi. Nella realtà le cose non sono proprio andate così.
Gli Heat riescono si ad allungare la loro striscia di vittorie consecutive a 10, ma stavolta all’inizio dell’ultimo quarto sono sotto di 10 punti. A quattro minuti dalla fine la squadra della Florida è ancora in svantaggio di ben 7 punti ma, quasi impalpabile fino a quel momento, arriva la super prestazione di uno dei campioni degli Heat.

 

Tredici punti consecutivi per Chris Bosh e partita che cambia padrone, con i Bobcats costretti ad inseguire uno svantaggio che non recupereranno fino alla fine dell’incontro.

Chris Bosh (Nike Air Max Hyperposite PE)

Chris Bosh (Nike Air Max Hyperposite PE)

Kemba Walker (Under Armour Anatomix Spawn PE)

Kemba Walker (Under Armour Anatomix Spawn PE)

LeBron James (Nike LeBron X PS Elite)

LeBron James (Nike LeBron X PS Elite),

Mario Chalmers (Spalding Threat PE), LeBron James (Nike LeBron X PS Elite)

Mario Chalmers (Spalding Threat PE), LeBron James (Nike LeBron X PS Elite)

 

GOLDEN STATE WARRIORS – SACRAMENTO KINGKS

Seconda sconfitta consecutiva nei secondi finali, per i Sacramento Kings. Dopo il Buzzer Beater di Russell Westbrook, stavolta sono i due tiri liberi allo scadere di Stephen Curry ha decretare la sconfitta dei Kings nella partita coi Warriors.
Curry è, manco a dirlo, il migliore dell’incontro con 36 punti e 10 assist, grazie anche alle cinque triple messe a segno dal talento della squadra californiana.

DeMarcus Cousins (Air Jordan X “Steel”)

DeMarcus Cousins (Air Jordan X Steel)

Isaiah Thomas (Reebok Kamikaze II PE)

Isaiah Thomas (Reebok Kamikaze II PE)

Klay Thompson (Nike Hyperdunk 2013), Marcus Thornton (Nike Air Max Penny One)

Klay Thompson (Nike Hyperdunk 2013), Marcus Thornton (NIKE AIR MAX PENNY  ONE  BLACK PURPLE )

Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn “Away” PE)

Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn Away PE)

 

INDIANA PACERS – LOS ANGELES CLIPPERS

Gli Indiana Pacers entrano in quell’olimpo formato da 12 squadre, grazie alla vittoria sui Clippers, che hanno vinto 16 delle loro prime 17 partite. Stando alle statistiche di ESPN, delle squadre con questo record, tutte hanno raggiunto i Playoff, 7 di queste sono avanzate fino alle Finals e ben 5 su 12 sono arrivate alla vittoria del titolo NBA. Che sia questo l’anno in cui i Pacers arriveranno a conquistare il loro primo anello?
Vittoria che assume una importanza maggiore grazie, soprattutto, agli avversari ovvero una delle squadre titolate ad arrivare fino alla fine del torneo.

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE), Roy Hibbert (Nike Hyperfuse 2013 PE)

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE), Roy Hibbert (Nike Hyperfuse 2013 PE)

Chris Paul (Jordan CP3.VII “Chroma”)

Chris Paul (Jordan CP3.VII Chroma)

Jamal Crawford (Brandblack Raptor High), Paul George (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Jamal Crawford (BRANDBLACK Raptor High), Paul George (Nike Hyperdunk 2013 PE)

 

PHILADELPHIA 76ERS – DETROIT PISTONS

Dopo che Maurice Cheeks lo ha lasciato in panchina per gli ultimi 21 minuti dell’incontro con i Lakers, Andre Drummond scende in campo contro i 76ers con un piglio diverso. Segna ben tre carreer high nella stessa partita, grazie ai 31 punti, 19 rimbalzi e 6 rubate.
La maiuscola prestazione uguaglia una prestazione altrettanto strepitosa di un certo Hakeem Olajuwon nel 1990.
Drummond e il quintetto base, tutto in doppia cifra, portano i Pistons alla settima vittoria in stagione.

Andre Drummond (Air Jordan XIV “The Last Shot”)

Andre Drummond (Air Jordan XIV Last Shot)

Brandon Jennings (Under Armour Anatomix Spawn Low PE)

Brandon Jennings (Under Armour Anatomix Spawn Low PE)

Evan Turner (Li-Ning Seek PE)

Evan Turner (Li-Ning Seek PE)

Kentavious Caldwell-Pope (Nike KD VI “Precision Timing”)

Kentavious Caldwell-Pope (nike kd VI precision timing)

Peyton Siva (adidas Crazy 8)

Peyton Siva (adidas Crazy 8)

Thaddeus Young (Nike Air Penny V “Lil Penny”)

Thaddeus Young (Nike Air Penny V Lil Penny)

 

MINNESOTA TIMBERWOLVES – OKLAHOMA CITY THUNDER

Settima vittoria consecutiva per gli Oklahoma City Thunder contro i Minnesota Timberwolves alla Chesapeake Energy Arena.
Per chi segue i Thunder da vicino, ormai ci si comincia ad abituare alle loro partenze lente, e alle loro vittorie nel rush finale.
Kevin Durant fa segnare l’ennesimo record della sua carriera, la sua tripla doppia (la prima della stagione per KD35, ma abbiamo come l’impressione che non resterà l’unica) da 32 punti, 10 rimbalzi e 12 assist viene arricchita da 4 stoppate ed altrettante rubate. Durantula è il primo giocatore ad effettuare questo risultato da quando, nella stagione 1973/1974, la NBA ha reso ufficiali e legali blocchi e rubate.
Incassa la decima sconfitta Minnesota deve fare un mea culpa per via delle sue percentuali al tiro. Sebbene i T-Wolves prendano molti più tiri rispetto agli avversari, la percentuale di quelli mandati a segno decreta la sconfitta esterna.

Kevin Durant (Nike KD VI PE)

Kevin Durant (Nike KD VI PE)

Kevin Love (361 ° Love 3.0 PE)

Kevin Love (361 ° Love 3.0 PE)

Nikola Pekovic (Nike Hyper Quickness), Kendrick Perkins (Nike Zoom KD V “Away”)

Nikola Pekovic (Nike Hyper Quickness), Kendrick Perkins (Nike Zoom KD V Away)

Ricky Rubio (adidas adiPure Crazy Light 3.0 PE)

Ricky Rubio (adidas adiPure Crazy Light 3.0 PE)

 

NEW ORLEANS PELICANS – NEW YORK KNICKS

Nona sconfitta consecutiva per i Knicks. La settima davanti ai suoi tifosi.
Sconfitta patita contro i Pelicans, non di certo un Top Team dell’NBA, quindi con poche, pochissime scusanti.
Se vediamo lo score dell’incontro, poi, notiamo che il gioiello di New Orleans Anthony Davis ha avuto una delle peggiori partite della sua stagione, di certo la peggiore di questo inizio di campionato.
A prendere il suo posto ci pensa però il duo partente dalla panchina formato da Anderson ed Evans, i due insieme combinano la bellezza di 55 punti, quasi quanto il fatturato totale del quintetto dei Knicks.
Unica nota positiva, per i tifosi tricolori dei Knicks è il sempre maggior impatto apportato dal Mago alla causa.

Andrea Bargnani (Nike Hyperdunk 2013), Tyreke Evans (Nike Hyper Quickness PE)

Andrea Bargnani (Nike Hyperdunk 2013), Tyreke Evans (Nike Hyper Quickness PE)

Anthony Davis (Nike Air Max Hyperposite PE), Amar’e Stoudemire (Nike Zoom Soldier VII PE)

Anthony Davis (Nike Air Max Hyperposite PE), Amar'e Stoudemire (Nike Zoom Soldier VII)

Carmelo Anthony (Jordan Melo M9 PE), Al-Farouq Aminu (Nike Kobe 8 System)

Carmelo Anthony (Jordan Melo M9 PE), Al-Farouq Aminu (Nike Kobe 8 System)

J.R. Smith (Nike KD VI “NYC 66”), Jrue Holiday (adidas adiPure Crazy Ghost PE)

J.R. Smith (Nike KD VI NYC 66), Jrue Holiday (adidas adiPure Crazy Ghost PE)

 

PORTLAND TRAIL BLAZERS – LOS ANGELES LAKERS

Allo Staples Center, di fronte al pubblico amico, i Lakers perdono la loro nona partita. Ad avere la meglio, in questa gara, sono stati i Blazers che nonostante lo scarso apporto della panchina, ha potuto contare su un quintetto stratosferico con il solo Batum a finire non in doppia cifra (9 punti, 9 rimbalzi e 9 assist).
Discorso opposto per i Lakers che non riescono a dare continuità al proprio gioco.

Damian Lillard (adidas D Rose 4 “Away”)

Damian Lillard (adidas d rose 4 away)

Dorell Wright (Li-Ning Seek), Shawne Williams (Nike KD VI “PBJ”)

Dorell Wright (Li-Ning Seek), Shawne Williams (Nike KD VI PBJ)

Xavier Henry (Nike Kobe 8 System “Purple Platinum”)

Xavier Henry (Nike Kobe 8 System Purple Platinum)

Photo Credits: ESPN, NBA