NBA Feet: Regular Season, 10 Febbraio 2014

risultati

Sei partite nella giornata NBA del 10 Febbraio 2014.
Ottima la prova casalinga dei Pacers, che si sbarazzano dei Nuggets già alla fine del primo tempo con 21 punti di vantaggio. Tutto il quintetto finisce in doppia cifra, con la buona notizia per la squadra di Indiana di un Roy Hibbert che finisce di nuovo in doppia doppia.
Sconfitta esterna per gli Spurs di coach Popovich per mano dei Detroit Pistons, guidati da Brandon Jennings che porta tutto il quintetto in doppia cifra. Per gli Spurs buona la sola prova di Marco Belinelli che, partendo dalla panchina, mette a segno 20 punti.
Al Target Center di Houston i Rockets possono di nuovo schierare il quintetto titolare e i risultati sono strabilianti. Howard prosegue la sua stagione migliore degli ultimi anni e Parsons che è il Top Scorer dei suoi con 20 punti.
Per i T-Wolves una partita scialba, con il solo Love che mette a segno una prova maiuscola da 31 punti e 10 rimbalzi.
In molti accusano la compagine dei Philadelphia 76ers di tanking, ovvero di tentare di arrivare ultimi per accaparrarsi le scelte più alte nel Draft del prossimo anno, e la partita contro i Warriors non fa altro che alimentare queste voci.
43 punti di distacco sono veramente lo specchio di come i Sixers si siano lasciati dominare dagli avversari.
Warriors che scherzano con l’avversario tanto da avere a fine incontro Marreese Speights come Top Scorer con 32 punti.
La partita più combattuta della notte è quella tra Raptors e Pelicans giocata all’Air Canada Center di Toronto. Squadre che si scambiano la leadership della partita fino ai minuti finali, portando i Raptors alla 27esima vittoria dall’inizio del campionato miglior record dalla stagione 2009/2010.

 Brandon Jennings (Under Armour Anatomix Spawn Low “BHM”)

Brandon Jennings (Under Armour Anatomix Spawn Low BHM)

 Gerald Wallace (Air Jordan XX8 SE “BHM”), Ekpe Udoh (Nike LeBron 9 Low “Liverpool”)

Gerald Wallace (Air Jordan XX8 SE BHM), Ekpe Udoh (Nike LeBron IX Low Liverpool)

 Jordan Hamilton (Nike Kobe 1 “Prelude”)

Jordan Hamilton (Nike Kobe 1 Prelude)

 Lance Stephenson (AND1 Entourage Mid PE)

Lance Stephenson (And 1 Entourage Mid)

 Ognjen Kuzmic (adidas miadidas D-Rose 4), Lavoy Allen (Jordan Six Rings), Arnett Moultrie (Air Jordan VIII “Bugs Bunny”)

Lavoy Allen (Jordan Six Rings), Ognjen Kuzmic (adidas miadidas D-Rose 4),Arnett Moultrie (Air Jordan VIII Bugs)

 Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn PE), Michael Carter Williams (Nike Zoom HyperRev)

Michael Carter-Williams (Nike Zoom HyperRev), Stephen Curry (Under Armour Anatomix Spawn Home PE)

Phil Pressey (Nike LeBron X EXT “Black Suede”), 

Phil Pressey (Nike LeBron X EXT “Mint”), Brandon Knight (adidas adiZero Crazy Quick

Quincy Miller (Air Jordan XX “Countdown Pack”)

Quincy Miller (Air Jordan XX Countdown Pack)

Terrence Ross (Air Jordan VIII “Bugs Bunny)

Terrence Ross (Air Jordan VIII Bugs Bunny)

 Tony Parker (Peak TP1)

Tony Parker (Peak TP1)

 Tony Wroten (Air Jordan XX1 Varsity Red)

Tony Wroten (Air Jordan XX1)

Al-Farouk Aminu (Nike Air Veer Premium “Snake Pack”)

Al-Farouk Aminu (Nike Air Veer Premium Snake Pack)

Anthony Davis (Nike Air Max Hyperposite PE)

Anthony Davis (Nike Air Max Hyperposite PE)

Dwight Howard (adidas D Howard 4)

Dwight Howard (adidas D-Howard 4)

James Harden (Nike Zoom Crusader PE)

James Harden (Nike Zoom Crusader PE)

Jose Barea (Nike KD VI iD)

Jose Barea (Nike KD VI iD)

Kyle Lowry (Air Jordan X “Cool Grey”)

Kyle Lowry (Air Jordan X Cool Grey)

Photo Credits: ESPN