NBA Feet: Regular Season, 4 Dicembre 2013

LOS ANGELES CLIPPERS 97
ATLANTA HAWKS 107

Partita che inserisce Kyle Korver nell’olimpo della storia NBA. Il giocatore degli Hawks fa segnare il record di almeno una tripla in 89 gare consecutive insieme al suo Season High con 23 punti. Paul Millsap ne segna 25 nella vittoria che da la seconda sconfitta consecutiva alla squadra losangelina.
Per i Clippers Blake Griffin è il Top Scorer con 24 punti a cui si aggiungono i 19 punti ed 11 assist di Chris Paul.
Non un buon inizio di road trip per la squadra di Doc Rivers che affronterà le prossime 7 gare in trasferta.

Antawn Jamison (adidas Crazy 8)

Antawn Jamison (adidas Crazy 8)

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE), Paul Millsap (Nike Kobe 8 iD)

Blake Griffin (Jordan Super.Fly 2 PE), Paul Millsap (Nike Kobe 8 iD)

Chris Paul ( Jordan CP3.VII PE)

Chris Paul ( Jordan CP3.VII PE)

Louis Williams (Nike Air Zoom Flight ’98 “The Glove”)

Louis Williams (Nike Air Flight '98 The Glove)

 

DENVER NUGGETS 88
CLEVELAND CAVALIERS 98

I Cleveland Cavaliers interrompono la serie di sette vittorie consecutive dei Denver Nuggets nella partita casalinga alla Quicken Loans Arena.
I Cavs, guidati dal solito Kyrie Irving, si impongono da subito sui Nuggets apparsi stanchi nella loro terza partita in quattro giorni. E’ la notte in cui Thompson fa segnare il suo Career High nei rimbalzi portandone ben 21 alla causa della propria squadra.
Ty Lawson, a fine partita, fa autocritica sulla sua prestazione odierna dicendo che in tutta la sua vita non ha mai tirato 1 su 13.

Andrew Bynum (Nike Air Max HyperAggressor), J.J. Hickson (Nike LeBron 11 “Gamma Blue”)

Andrew Bynum (Nike Air Max HyperAggressor), J.J Hickson (Nike LeBron 11 Gamma Blue)

Dion Waiters (Nike Zoom KD V Elite), Ty Lawson (Nike Zoom Soldier VII)

Dion Waiters (Nike Zoom KD V Elite), Ty Lawson (Nike Zoom Soldier VII)

Earl Clark (Air Jordan IX “Bentley Ellis”)

Earl Clark (Air Jordan IX Bentley Ellis)

Kyrie Irving (Nike Hyperdunk 2013 PE), Wilson Chandler (Nike KD VI “PBJ”)

Kyrie Irving (Nike Hyperdunk 2013 PE), Wilson Chandler (Nike KD VI PBJ)

 

DALLAS MAVERICKS 100
NEW ORLEANS PELICANS 97

Dirk Nowitzki mette fine alla striscia di tre vittoria consecutive dei New Orleans Pelicans, ancora orfani di Davis, nella partita giocata in Louisiana.
Il tedesco mette a referto 21 punti, 11 dei quali nell’ultima frazione di gioco, segnando i tre tiri liberi che portano i Mavericks alla vittoria nei minuti finali . Tutti e dieci i giocatori partenti in quintetto finiscono la partita in doppia cifra con Aminu che si mette in mostra per i Pelicans con 21 rimbalzi.
Top Scorer dell’incontro è Jrue Holiday con il suo Season High da 26 punti ma la differenza sta nella panchina di New Orleans dove i giocatori chiamati a dare il cambio ai partenti in quintetto riescono a mettere insieme solo 10 punti contro i 31 di quella di Dallas.

Al-Farouq Aminu (Nike Air Force 180 “Olympic”)

Al-Farouq Aminu (Nike Air Force 180 Olympic)

Monta Ellis (Air Jordan XIII “Flint”)

Golden State Warriors v New Orleans Pelicans

 

DETROIT PISTONS 105
MILWAUKEE BUCKS 98

Dopo essere arrivato a Luglio nella trade che ha portato ai Bucks Brandon Knight e Chris Middleton, Brandon Jennings affronta per la prima volta la sua ex squadra. Partita iniziata in maniera nervosa, come confessato dall’ex Virtus Roma, proprio per il ricordo del passato in maglia Bucks. Via via il talento ora in forze ai Pistons ha ripreso a giocare la sua pallacanestro e a fine gara il personal score riporta 17 punti e 11 assist. Assist che sono andati ai compagni che hanno finalizzato le idee del compagno, in particolar modo Andre Drummond e Greg Monroe hanno aiutato la squadra di Detroit a portare a casa la vittoria in trasferta.
Ancora panchina per Gigi Datome, che vede sempre meno il campo. Migliore in campo per la squadra di casa è stato Ilyasova, unico a finire in doppia doppia per i suoi, con 22 punti e 10 rimbalzi partendo dalla panchina.

Brandon Jennings (Under Armour Micro G Anatomix Spawn Low PE), Ekpe Udoh (Nike LeBron 9 Low “Liverpool”)

Brandon Jennings (Under Armour Micro G Anatomix Spawn Low PE), Ekpe Udoh (Nike LeBron 9 Low Liverpool)

Kentavious Caldwell-Pope (Nike KD VI “Precision Timing”)

Kentavious Caldwell-Pope (Nike KD VI Precision Timing)

 

PHOENIX SUNS 97
HOUSTON ROCKETS 88

Al Toyota Center in Texas la squadra di casa viene battuta dai Phoenix Suns in una partita dominata dai Suns che rimangono in vantaggio già dal primo quarto.
Rockets che vedono in Aaron Brooks il loro miglior marcatore con 17 punti mentre Harden viene limitato ad una partita da 14 punti. Dwight Howard fa sentire il suo peso sotto canestro con 18 rimbalzi.
Suns che hanno in Eric Bledsoe il miglior giocatore dell’incontro con 20 punti.

Dwight Howard (adidas D Howard 4 PE)

Dwight Howard (adidas D Howard 4 PE)

Francisco Garcia (Nike Hyperdunk 2013), Eric Bledsoe (Nike LeBron 11 “Terracotta Warrior”)

Francisco Garcia(Nike Hyperdunk 2013), Eric Bledsoe (Nike LeBron 11 Terracota Warrior)

James Harden (Nike Zoom Crusader PE), P.J. Tucker (Nike Hyperdunk 2013 PE)

James Harden(Nike Zoom Crusader PE), P.J. Tucker (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Omri Casspi (adidas adiPure Crazy Ghost), Markieff Morris (Nike Air Foamposite One “Suns”)

Omri Casspi (adidas adiPure Crazy Ghost), Markieff Morris (Nike Air Foamposite One Suns)

 

INDIANA PACERS 95
UTAH JAZZ 86

All’Energy Solutions Arena di Salt Lake City va in onda la 17esima vittoria dei Pacers, la squadra migliore di questo inizio di stagione.
Il confronto con gli avversari è veramente troppo impari e nonostante l’ottimo avvio della squadra di casa, all’inizio del secondo tempo i Pacers prendono la partita in mano guidati dal sempre più decisivo Paul George.
Anche in questa gara decisivo è l’apporto della panchina della squadra vincente, 28 puni contro i 15 dei Jazz che trovano in Derrick Favors il Top Scorer dell’incontro, doppia doppia con 22 punti e 13 rimbalzi.
I Pacers hanno vinto la partita mostrando la loro ormai famosa solidità difensiva respingendo molte delle azioni d’attacco della squadra dello Utah, come analizzato anche dal coach dei Jazz Tyrone Corbin.

C.J. Watson (Peak PE)

C.J. Watson (Peak PE)

Enes Kanter (Under Armour Micro G Torch), Luis Scola (Anta Scola 4)

Enes Kanter (Under Armour Micro G Torch), Luis Scola (Anta Scola 4)

Paul George (Nike Hyperdunk 2013 PE)

Paul George (Nike Hyperdunk 2013 PE)

 

OKLAHOMA THUNDER 104
PORTLAND TRAIL BLAZERS 111

A fermare i lanciatissimi Thunder, reduci da otto vittorie consecutive, arrivano i Trail Blazers ed in particolare LaMarcus Aldridge nella partita casalinga al Moda Center di Portland.
Notte speciale per Aldridge che finisce l’incontro nell’ovazione del pubblico di casa che lo ha apostrofato col coro “MVP”.
Nona doppia doppia e quindicesima partita con almeno 20 punti per un totale di 38 punti (Season High) per il numero 12 di Portland.
Non sono bastati Durant (33 punti) e Westbrook (21 punti) a fermare gli avversari. Partita che subisce una svolta nel terzo quarto, dove Portland recupera lo svantaggio di 11 punti e si porta in vantaggio di 2 prima dell’inizio dell’ultima frazione grazie soprattutto ai 16 punti di Aldridge nel parziale.

Kevin Durant (Nike KD VI )

Kevin Durant (Nike KD VI )

LaMarcus Aldridge (Nike Air Max Hyperposite PE)

LaMarcus Aldridge (Nike Air Max Hyperposite PE)

Russell Westbrook (Air Jordan XX8 SE), Damian Lillard (adidas D Rose 4 “Brenda”)

Russell Westbrook (Air Jordan XX8 SE), Damian Lillard (adidas D Rose 4 Brenda)

Photo Credits: ESPN, NBA