NBA Feet: Speciale All-Star Game “Slam Dunk Contest”

La gara delle schiacciate è, solitamente, l’evento più atteso nel Sabato dell’All-Star Game Weekend.
Ma quest’anno lo Slam Dunk Contest subisce il lifting come tutte le altre gare e, a detta della maggior parte degli spettatori, perde di appeal.
In realtà oltre alla divisione in Conference c’è soltanto una prima fase in cui i giocatori devono partecipare insieme. Si assiste così ad una sorta di allenamento in campo dove i giocatori non badano allo spettacolo più di tanto.

 

Gara delle schiacciate che ha da tempo detto tutto quello che c’era da dire. E’ difficile anche per i giocatori inventare qualcosa che faccia clamore. Ci prova Ross facendosi aiutare dall’ambasciatore dei Raptors e rapper Drake, ci prova anche McLemore con l’onnipresente (se si tratta di fare cose divertenti Shaq non si esime mai) Shaquille O’Neal a farsi saltare sopra la testa mentre è seduto su un trono, e ci prova riuscendoci meglio di tutti John Wall che salta sopra la testa della mascotte dei Wizards aggiudicandosi il Contest.

Ben McLemore (adidas Crazy 1 “ASG”)

Ben Maclemore adidas Crazy 1 ASG

Damian Lillard (adidas D-Rose 4.5)

Damian Lillard adidas D-Rose 4.5

Harrison Barnes (adidas Crazy Fast 2)

Harrison Barnes adidas Crazy Fast 2

John Wall (adidas Crazy 1 “All-Star Game”)

John Wall adidas Crazy 1 ASG

Paul George (Nike Zoom Crusader PE)

Paul George Nike Zoom Crusader

Terrence Ross (Nike Air Foamposite Pro “Spiderman”)

Terrence Ross Nike Air Foamposite Pro Spiderman

Photo Credits: Sole Collector