Nike

Published on aprile 1st, 2014 | by Mr. Alpha

0

Nike Air Max “Breathe Collection”


Se il 26 Marzo si è celebrato il passato, ora è già tempo di guardare al futuro. Archiviato l’Air Max Day, Nike lancia sul mercato la sua ultima “trovata”. La “Breathe Collection” è un’idea di libertà e leggerezza. La collezione è stata studiata seguendo l’idea di “liberare il piede dal caldo oppressivo dell’estate” e per fare ciò i tecnici di Nike hanno trasformato le iconiche silhouette della famiglia delle Maxie in una serie di scarpe molto più leggere e molto più traspiranti. Tutti i componenti più pesanti sono stati sostituiti con un “ultraweight mesh”  il cui compito è quello di creare spazio tra i diversi materiali della tomaia garantendo così un maggiore ricircolo dell’aria. Nascono così tre diverse versioni delle storiche Air Max 1, Air Max Light e Air Max 90, dove progresso tecnologico e rispetto delle tradizioni vanno di pari passo. Dal 1° Maggio su Nike.com e nei migliori retailer del brand americano.

P.S.: Per gli amanti delle curiosità ricordiamo che qualche mese fa questo progetto era stato anticipato con il nome di “Barefoot Pack”. Ma evidentemente qualcuno dell’ufficio marketing non era rimasto contento di quella scelta.

nike-air-max-breathe-01

nike-air-max-breathe-02

nike-air-max-breathe-03

nike-air-max-breathe-05

nike-air-max-breathe-06

nike-air-max-breathe-07

nike-air-max-breathe-08

nike-air-max-breathe-09

nike-air-max-breathe-collection

 

 

Tags: , , , , ,


About the Author

Mr. Alpha, a.k.a. John Burrows, nasce a Roma dove cresce tra dischi di Michael Jackson e domeniche allo Stadio Olimpico, sponda giallorossa. Laureato in Communication Management, consegue in seguito un Master in Marketing e Comunicazione per la Moda e i Beni di Lusso iniziando così a lavorare nel settore fashion. Giornalista freelance, attualmente collabora come consulente marketing con enti pubblici e privati. Roma nel sangue, Londra nella testa e la California nel cuore, Mr. Alpha è uno sneakerhead che ricorda nostalgico le sue prime Jordan VII Raptor del 1992. Consumista convinto dall’animo inquieto, eternamente insoddisfatto, è solito ascoltare John Denver mentre sogna ad occhi aperti il viaggio che gli cambierà per sempre la vita.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top ↑
  • POTREBBERO INTERESSARTI

  • PARTNER