Nike Air Max #voteforward

Archiviato il progetto #voteback con la release della Atmos x Nike Air Max 1 “Elephant Print”, Nike lancia la nuova campagna #voteforward, con cui permette ai suoi clienti di scegliere tra dodici design innovativi presentati nell’ambito di “VisionAIRs” quale sarà prodotto e rilasciato per il prossimo Air Max Day, così come è successo con la “Elephant”.

I dodici personaggi scelti da Nike per ideare i modelli che partecipano alla votazione hanno avuto la possibilità di fondere elementi classici ed innovativi per ottenere modelli unici. Avete tempo per votare fino a domenica 26 marzo e potete farlo a questo link.

nike-air-max-day-vote-forward-2017-sean-wotherspoonSean Wotherspoon, negoziante e collezionista (USA)

Mashup tra upper della ’97 e sole unit della Air Max 1, questo design fonde elementi inusuali (come l’upper cord) al design classico della Air Max 1.

nike-air-max-day-vote-forward-2017-fabrikrFabrikr, design artigianale (Corea del Sud)

Questa particolare versione della classica Air Max 1 è avvolta da una pellicola trasparente, a citare l’abitudine di molti collezionisti e stores di conservare le sneakers sotto vuoto.

nike-air-max-vote-forward-2017-shangguan-zheShangguan Zhe, Fashion Designer (Cina)

Per questo boot ultraleggero, Zhe ha deciso di utilizzare un pattern simile a quello delle ali delle libellule, tra gli insetti più leggeri presenti sulla terra. Un concept che sottolinea l’utilizzo della nuova sole unit Vapormax.

nike-air-max-vote-forward-naotaka-konnoNaotaka Konno, artista e designer (Giappone)

Per questa versione rivisitata della Air Max ’97, Konno si è ispirato alla vita notturna e alla Club Culture di Tokyo, utilizzando Flyknit riflettente per la tomaia mid cut e una bolla Glow in the Dark.

nike-air-max-vote-forward-2017-bunyamin-aydinBünyamin Aydin, direttore creativo (Turchia)

Ideando questa ’97 mid, Aydin ha pensato di unire occidente ed oriente, tradizione ed innovazione, utilizzando pony hair argentato ed un pattern tipico dei tappeti turchi per l’upper, tutto appoggiato su una sole unit Vapormax.

nike-air-max-vote-forward-2017-chen-tianzhuoTianzhuo Chen, grafico e stilista (Cina)

Utilizzando una Sole Unit Vapormax come base, Chen ha integrato elementi che prendono ispirazione da insetti, armature, scarponi da sci e addirittura dalle Kobe 9 Elite per ottenere un modello completamente nuovo.

nike-air-max-day-vote-forward-alexandra-hackett

Alexandra Hackett, fashion designer (Regno Unito)

Questo design è l’esatta somma di elementi delle Air Max 1, 90, 180, 93, 95, 97, Plus, 360 e 2015, ottenendo così un modello completamente nuovo.

nike-air-max-vote-forward-2017-venus-xVenus X, DJ (USA)

Design davvero particolare per questa versione dell’ibrido ’97/Vapormax, con un collar altissimo ed una colorazione ispirata dalla Air Max Plus “Tiger”.

nike-air-max-vote-forward-clement-balavoineClement Balavoine, fashion designer (Paesi Bassi)

Con questo ibrido tra Air Max ’90 e Air Max ’97 Balavoine ha voluto rendere tributo ai suoi due modelli Air Max preferiti, con un design apparentemente semplice ma ricco di dettagli.

nike-air-max-vote-forward-2017-lourdes-villagomezLourdes Villagomez, artista (Messico)

Per questo classico ibrido 1/90, la Villagomez si è ispirata ai colori del Quetzal Splendente, un uccello che abita le foreste del centroamerica.

nike-air-max-vote-forward-2017-artemy-lebedevArtemy Lebedev, designer (Russia)

Questa particolare versione della Air Max ’97 utilizza una Sole Unit Vapormax, una tomaia riflettente nera opaca ed un sistema di chiusura a zip, nonostante tutto ciò il dettaglio che spicca è il pannello centrale trasparente, che da la possibilità di vedere attraverso la tomaia.

nike-air-max-vote-forward-2017-kyle-ngKyle NG, graphic designer (USA)

Per questa speciale colorazione della Air Max 1 Ultra Flyknit, Kyle NG si è ispirato al mondo del DIY, utilizzando per la tomaia un pattern Polka Dot bianco ed aggiungendo sui talloni la frase “Give a Damn”, ricordando a tutti cosa pensa delle critiche gratuite.