Black Pigeon, un ritorno di culto

Hey Jeff, nostalgia della Dunk?

Domattina tutti sull’app SNKRS per provare a portare a casa il seguito di una leggenda.

Un po’ come Rocky III dopo aver assaggiato la vittoria nel II, un po’ come l’attesa per Tekken 5 ecco la release della Black Pigeon, a distanza di oltre un decennio dalla prima, inimitabile NYC Pigeon.

“Without the original 2005 NYC Pigeon, sneaker culture wouldn’t be what it is today.”

All’epoca, lontano dai riflettori di moltissimi newbies Jeff Staple dava vita al culto di una scarpa, racchiusa in un logo animale, con cui rappresentare una città intera. Non una qualsiasi, New York City.

Da allora, il pigeon di Staple è diventata un’icona della Grande Mela, seconda soltanto al cuore di Milton Glaser. Bastò un passaparola tra appassionati, una fila ordinata di persone fuori dallo store Reed Space e…BOOOM la mania della Nike SB Dunk aveva preso piede, fuori dai consueti ranghi degli skater.

Un ritorno di fiamma si attendeva da allora, e giusto in tempo per festeggiare i vent’anni di servizio di Staple Design nonché il 15esimo anniversario dall’uscita del grail, ecco la pecora nera di casa Staple: un total black, sulla consueta livrea rosa, fa da cornice al vero, grande protagonista della Dunk Low, il piccione newyorkese.

La Nike SB Dunk Low Black Pigeon by Staple Design la troverete QUI ma dovrete essere belli allenati con le mani sulla tastiera, altrimenti ciaociao: spariranno sicuramente nel giro di qualche minuto!