Nike LunarEpic Flyknit Shield

Sfidare le condizioni climatiche più estreme: era questo l’obiettivo del team dedicato, da due anni ad oggi, a creare una scarpa da running in grado di resistere. A tutto.
E in questo Novembre 2016 finalmente ci mostrano il risultato, frutto di un mix di precedenti caratteristiche (su tutte la LunarEpic Flyknit di Marzo e prima ancora la Magista), il tutto portato all’estremo.

Nasce così la Nike LunarEpic Flyknit Shield, realizzata in modo che gli atleti possano correre al massimo anche durante i mesi invernali. La tomaia in flyknit è realizzata con DWR, un materiale resistente e impermeabile, rivestito di filati e con una parte interna impermeabile.

nike-lunarepic-flyknit-shield-02

La suola è invece ispirata agli pneumatici delle auto, scanalata per aumentarne la superficie e respingere l’acqua. La scelta del collare alto continua a dare il miglior sostegno alla calzata, aiutando notevolmente la caviglia, punto debole di molti runner.

nike-lunarepic-flyknit-shield-01

Ci sono voluti i test “in pista”, tra le Rocky Mountains del Colorado, per perfezionare le geometrie a sostegno della suola: fango, terreni soffici, neve sciolta e acqua, situazioni di maggiore difficoltà per i corridori, per le quali è stata individuata la soluzione ideale, sintetizzata nelle incisioni a laser sulla scuola in schiuma UI, preservando però trazione e ritorno di energia.

 

La Nike LunarEpic Flyknit Shield è già disponibile dal 3 Novembre sul sito, sia nella versione femminile che in quella maschile, e nei migliori punti vendita.