Nike “Risk Everything – Winner Stays”: L’Evento

Nike chiama, Roma risponde. La presentazione della nuova maglia della AS Roma realizzata dalla Nike è diventata un evento mondano e sportivo senza precedenti. Nonostante le smentite ufficiali sulla presenza dei calciatori romanisti, una folla di tifosi e curiosi si è radunata fuori l’ex deposito Atac in Piazza Ragusa, dove era in programma la tappa romana del torneo di calcio in gabbia “Risk Everything – Winner Stays”, alla ricerca dei propri beniamini. Che qualcosa di grandioso sarebbe successo si poteva capire già arrivando sul luogo dell’evento grazie ad una gigantografia di Totti, realizzata per l’occasione da Lucamaleonte (genio della street art), in bellavista sulla facciata del palazzo scelto per la kermesse. Se all’esterno il Totti “finto” dava il benvenuto a tutti i passanti, all’interno quello “vero” faceva letteralmente impazzire i pochi e selezionati invitati all’evento. Il “Capitano” della Roma in compagnia di Florenzi e Romagnoli (gli altri due romani della squadra, oltre a De Rossi impegnato con la Nazionale) ha posato come modello per la presentazione ufficiale della prima partnership sull’asse Trigoria-Beaverton. Presente quasi al gran completo anche lo Staff societario della AS Roma rappresentato per l’occasione dal CEO Italo Zanzi, dal Direttore Generale Mauro Baldissoni, dal Direttore Amministrativo Claudio Fenucci e dall’allenatore della prima squadra Rudi Garcia, grande artefice della trionfale stagione sportiva appena conclusa. Mentre i calciatori Florenzi e Romagnoli firmavano autografi, Francesco Totti veniva intervistato dal giornalista Pierluigi Pardo, grand host della serata, rilasciando così dichiarazioni sulla nuova maglia e anche sulla prossima stagione agonistica. “Questa è forse la maglietta più bella che io abbia mai indossato – le parole del Capitano – Ora però tocca a noi riempirla di trofei da esibire. Personalmente ho già vinto uno scudetto, ma vincerne un altro sarebbe stupendo. Il nostro obiettivo è anche quello di farci valere in Champions League, oltre che nel campionato italiano. In Europa spero di incontrare il Barcellona e giocare così nuovamente al Nou Camp“. Dopo aver posato in compagnia di tutte le squadre iscritte al torneo in quello che verrà ricordato come il selfie più numeroso della storia, i calciatori si sono defilati, lasciando spazio alle vere protagoniste della serata: le magliette. In un angolo dell’ex stabilimento Atac una suggestiva installazione composta da 8 manichini dava la possibilità a tutti gli invitati di ammirare, studiare e persino toccare la nuova maglia della Roma. In un altro angolo della location, invece, era stato allestito un mini store marchiato Nike, ovviamente, dove era possibile trovare tutti gli ultimi prodotti griffati con lo Swoosh, tra cui la grande novità di questo 2014: lo scarpino Magista. Mentre il torneo di calcio 5 vs 5 andava avanti goal dopo goal, trick dopo trick, gli invitati alla gran serata si intrattenevano sorseggiando drink al ritmo della musica dance suonata da una consolle allestita all’interno di un vero autobus cittadino. Nike ha letteralmente conquistato il pubblico giallorosso al debutto nella “movida” romana. E se il buongiorno si vede dal mattino…

 

presentazione-maglia-roma

f182f420bed08e6b01d7e6207088e962_mediagallery-page

10377523_683583528369131_8955150342583308120_n

risk everything winner stays roma 13

risk everything winner stays roma 5

risk everything winner stays roma 4

risk everything winner stays roma 8

 

risk everything winner stays roma

risk everything winner stays roma 16

risk everything winner stays roma 10

risk everything winner stays roma 7

risk everything winner stays roma 3

 

risk everything winner stays roma

risk everything winner stays roma 15

risk everything winner stays roma 12

risk everything winner stays roma 11

risk everything winner stays roma 9

risk everything winner stays roma 2

risk everything winner stays roma 1