Paul George e NBA 2K, ecco le Nike PG1

In estate era uscito un piccolo ma dettagliato leak di quella che sarebbe stata la Nike The Bait 1, la prima signature shoe di Paul George. La foto ritraeva una scarpa low con uno strap in tessuto e un calzino interno con il logo di PG. Doveva essere pronta per settembre e doveva costare $110.

snkrbx-nike-pg1-1

Invece… Invece l’unica informazione inesatta è la data di rilascio, programmata per la prossima primavera. La scarpa è stata ritoccata e perfezionata in diversi aspetti, primo fra tutti i materiali.

La PG1 debutterà sul parquet ai piedi dell’ala dei Pacers la notte del 12 gennaio nella gara contro Denver ed è il frutto della collaborazione fra George e Tony Hardman (se sapete che ha fatto la Zoom Run The One sapete usare bene internet).

snkrbx-nike-pg1-8

Chi segue George sui social sa che è solito fare delle sessioni di pesca; ecco spiegato il nome non confermato “Bait” ma soprattutto la trama della parte esterna della tomaia. Il calzino interno in neoprene è un unico pezzo ed il classico “1 to 1 fit” è aiutato sensibilmente dallo strap e dai Flywire che lo sostengono.

snkrbx-nike-pg1-3

Il logo è migliorato ed è presente sulla “linguetta” e sul fermalacci simile ad un galleggiante (o ad un addobbo natalizio, se preferite).
La suola ha una unità Zoom Air ovale nella parte anteriore, simile a quella presente nelle Hyperev 2016, con una blade traction che dovrebbe dare il meglio su parquet puliti.

snkrbx-nike-pg1-5

L’edizione speciale in collaborazione con NBA 2K mostra il personaggio di PG, già cover man di 2K17, nella soletta interna ma le modalità di rilascio sono ancora velate da un alone di mistero. La scarpa diventa la signature più economica e si pone nello stesso segmento prezzi delle adidas Dame 3, staremo a vedere chi finirà per prima in outlet.

snkrbx-nike-pg1-6

snkrbx-nike-pg1-4