Reebok goes Graffiti: Montana Cans x Reebok Club C 85

Sono le bombolette tedesche le ultime invitate al gran ballo di Reebok Classic: arriva infatti la collaborazione con Montana Cans per presentare la Club C dipinta dai toni accesi di Sany e Felipe Pantone, icone della street art globale.

All’interno dell’enorme sforzo prodotto dal marchio per la campagna Always Classic, si ritaglia uno spazio di non poca importanza la silhouette inconfondibile (e di recente reintroduzione) della Club C 85 che reinventa lo spirito Reebok in queste (prime?) cinque colorazioni già disponibili: i toni pastello richiamano le tinte più sofisticate, i dettagli ed il tocco delicato di mani esperte, come quelle dell’artista Sany, tra le poche rappresentanti di un mondo ancora prevalentemente maschile come quello dell’arte dei graffiti.

Nell’ottica ben costruita della reinterpretazione dei classici, Reebok sceglie la Club C per i tocchi di colore e di freschezza, dove i dettagli richiamano i codici colore delle bombolette, e la ricchezza delle sfumature lascia ampi spazi di manovra per tutto ciò che concerne il proseguo della stagione: siamo certi infatti che non mancheranno strascichi alla collaborazione, soprattutto vista la presenza già certa delle Classic Leather tra i modelli in arrivo. E di certo Montana sarà parte della collaborazione in ambito skate di tutto ciò che seguirà.

L’altra figura di riferimento per questa presentazione è Felipe Pantone, che di certo non ha bisogno di presentazioni, vista la contemporaneità delle sue opere con l’utilizzo sapiente del bianco-e-nero e dei colori super accesi, e l’intrigante contaminazione di forme geometriche.

 

Sfuggenti e misteriosi, Sany e Felipe Pantone rappresentano il lato nascosto di Always Classic, in grado di far sentire la voce dell’underground anche ai piani alti, proprio ciò che vuole fare Reebok con la Club C.