Reebok rinnova la DMX Run 10: nasce la DMX Fusion

Correva l’anno 1997 quando Reebok lanciava sul mercato la DMX Run 10, scarpa da running che poggiava sulla tecnologia di ammortizzamento Dynamic Motion Control (DMX).

La “moving air technology” era nata per contrastare l’egemonia dell’Air di Nike ed era fondata su cuscinetti d’aria collocati su tutta la suola, per permettere una spinta con pochi eguali all’epoca.

Il brand del vettore ha deciso di dare una “refresh” alla DMX Run primigenia, catapultandola nel 2018 e trasformandola in una sneaker lifestyle.

Il sistema di ammortizzamento è, va da sé, il trait d’union, ma la tomaia sposa ovviamente le tecnologie moderne, con tessuto Ultraknit e sistema di allacciatura Adaptive Lacing.

La DMX Fusion è già disponibile online e presso selezionati retailer Reebok, non resta che vedere se questa rivisitazione di una storica runner avrà il successo della sua antenata.