Ronnie Fieg, the man behind Sneaker Design

Ronnie Fieg, ovvero la figura che ha rivoluzionato il mondo delle collaborazioni tra brand e sneakerhead. E che ha già una marea di amici e di nemici.
Può piacere o meno, resta il fatto che nessuno come lui ha spaziato tra i marchi, creando alcune delle collaborazioni ancora oggi tra le più ambite per i collezionisti. Proprio in questi giorni, in concomitanza con la Art Basel Miami, Mr. Fieg ha presentato la Asics Gel Lyte III “What The Fieg”, riprendendo e mixando la maggior parte delle sue collaborazioni con il brand Giapponese che lo ha reso noto al pubblico.

Con questo articolo voglio prendermi la responsabilità di elencare la mia personale top 10 delle dieci Gel Lyte III che più mi hanno reso il Ronniehead che sono.

10) Asics Gel Lyte III “Miami” – 2013

miami

Miami, oltre all’ Art Basel, è anche considerata dallo stesso Ronnie la sua seconda casa; questa colorazione è parte dell’ East Coast Pack assieme alla New York, ed è basata sugli ormai noti colori della squadra di NLF dei Miami Dolphins. Colorazione pulita, che mischia il tono acceso dell’arancio al più scuro verde/celeste (teal) per un binomio duraturo.

9) Asics Gel Lyte III “Navy/Aqua” – 2010

navy

Una delle prime collaborazioni importanti, dopo la parentesi con David Z, questa Navy/Aqua rilasciata in sole 252 paia ha una palette di colori molto semplice; ma a volte la semplicità rende una scarpa unica, ed il navy è uno dei miei colori preferiti.

8) Asics Gel Lyte III “Cove” – 2010

cove

Stesso anno, stesso modello, altro risultato degno di nota. Forse non molti di voi sapranno che l’ispirazione per questa colorazione è dovuta ad un resort delle Bahamas, nominato appunto The Cove; beh, chi non vorrebbe essere alle Bahamas con queste ai piedi?

7) Asics Gel Lyte III “Flamingo” – 2013

flamingo

Vi dirò la verità: ancora mi brucia, ma in quel periodo non avevo nemmeno la minima possibilità di tentare di prenderle. Peccato, perché quel rosa fenicottero a me fa davvero impazzire!

6) Asics Gel Lyte III “Mossad” – 2010

mossad

OK. È un sample, ne esiste un solo paio ed stato donato ad un fortunatissimo lettore di Nice Kicks, ma questa colorazione ispirata alle forze speciali israeliane, rimarrà uno dei miei sogni impossibili da realizzare.

5) Asics Gel Lyte III “Culture Shoq 2.0” – 2010

culture-asics-pt-2-1

Sinceramente una delle poche scarpe con cui mi presenterei al mio matrimonio. Sì, da brava sneakerhead mi tentano. Bianche e nere, un viola che dona solamente quel tocco di eleganza in più e…peccato siano solo 190 paia worldwide.

4) Asics Gel Lyte III “Super Green” – 2013

gree

Scarpa dai risvolti abbastanza tragici, purtroppo: creata per essere donata in beneficenza alle popolazioni di Haiti colpite dal disastroso terremoto del 2010, risulta praticamente introvabile. Anche se qualche voce maligna sussurra che molto probabilmente il 2016 ci riserverà una release mondiale!

3) Asics Gel Lyte III “Total Eclipse” – 2012

eclipse

Eclissi di luna. Sostanzialmente una reverse Leatherback sulla quale non ho niente da dire: per me rimane un capolavoro. Qui Ronnie ha aumentato lo spessore della pelle nella parte anteriore, per andare incontro a soluzioni ottimali per i climi più freddi.

2) Asics Gel Lyte III “Leatherback” – 2011

leather

Pelle e suede, conformazione molto europea, questa Leatherback nacque per l’apertura del flagship store di KITH a New York; non si aggiudica il primo posto sostanzialmente perché troppo scura per i miei gusti, ma il secondo posto lo merita tutto!

1) Asics Gel Lyte III “Salmon Toe” – 2011

salmon

Lo ammetto. Sono un fanatico. Il Santo Graal della mia vita, la mia Gel Lyte III preferita di Mr. Fieg.
Dark navy e toe-box salmone, è una di quelle cose impossibili da spiegare ma che colpiscono sin dal primo sguardo. Un colpo di fulmine istantaneo, come il primo amore, il primo bacio, la prima macchina, come la prima Salmon Toe.