Se anche Jordan crea il City Pack

Che vi piaccia o non vi piaccia His Airness ha guadagnato di più nel solo 2014 vendendo scarpe che in 15 anni di onorata carriera. I numeri parlano chiaro, 100 milioni di dollari contro 94.
L’idea che il marchio Jordan non sia soltanto una branca di Nike che produce “vecchie scarpe” è ormai lontana anni luce e ogni passo avanti che compie il brand è un nuovo (e quasi sempre azzeccato) colpo di mercato.
Abituati ormai ai “City Pack” di quasi tutte le marche, gli sneakerhead sapranno apprezzare anche un “City Pack” partorito da Jordan? Senza dubbio, soprattutto se il modello è quel connubio tra running e lifestyle che tanto tira oggi, chiamato “Jordan Eclipse”. (C’è da dire che anche il “City Series” delle Air Jordan X non fu disdegnato e ritornerà nel 2016)
Tre le città coinvolte: Parigi, Berlino e Londra. Il fil rouge che le unisce è ovviamente il mix di materiali, pelle per la tomaia e tela per la linguetta. Soletta interna personalizzata, riporta la bandiera della propria nazione mentre sulla linguetta e sui lacci è visibile la sigla in tre lettere della città.
Disponibili dal 03 Ottobre le trovate a meno di €140 sul sito di Afew e in giro nei migliori retailer. Fateci sapere cosa ne pensate!

3(1)6(1)

7 (1)

3(2)6(2)

7(1)

36

7
Photo Credits: Afew