Sneakerness Cologne 2017 – Recap

Come vi abbiamo anticipato in un precedente articolo, anche quest’anno noi di SNKRBX siamo volati a Colonia per Sneakerness, la principale sneaker convention europea, ospite della città tedesca per il settimo anno consecutivo. Tirate le somme di questa (ancora una volta) splendida esperienza, eccovi il nostro recap dell’evento.

Anche quest’anno Sneakerness è il culmine di un intero weekend di eventi legati al mondo delle sneakers. Il venerdì è stato il giorno dell’attesissimo Release party per la nuova collabo di Sneakerness con KangaROOS alla quale purtroppo non abbiamo avuto modo di partecipare, arrivando in città soltanto il mattino successivo.

Giusto il tempo di atterrare ed arrivare in città, abbiamo lasciato i nostri bagagli in hotel per fiondarci verso l’X-Post, ancora una volta splendida sede dell’evento, perché erano già in distribuzione i ticket per acquistare la fantastica suddetta collabo, della quale vi avevamo già parlato prima della nostra partenza. Percorrendo al contrario la fila chilometrica che si era venuta a creare sin dalle prime ore della giornata, ci siamo accorti come i ragazzi e le ragazze tedeschi avessero ai piedi delle vere e proprie gemme e non si facessero problemi a sfoggiare, tra le tante, anche Air Max dei primi 2000 nonostante il pericolo di collasso della bolla.

Una volta dentro, ci siamo trovati davanti al fantastico scenario che anche lo scorso anno ci aveva lasciati di sasso: c’era un enorme numero di espositori da tutta Europa e la location era densa di persone con tanta voglia non solo di acquistare, ma soprattutto di scambiarsi opinioni e complimenti per le scarpe indossate, il tutto mangiando delle ottime French fries e sorseggiando una bottiglia di ottima birra Kolsch.

Sui tavoli dei venditori abbiamo potuto ammirare una gran varietà di scarpe, dai modelli più gettonati come adidas Yeezy e Air Jordan varie, fino a modelli vintage finiti nel dimenticatoio o per lo più sconosciuti anche ai più esperti. Quella che mi ha colpito di più è stata una adidas Torsion OG del 1992 in vendita presso lo stand di Overkill, con il cui proprietario, Marc, ho avuto modo di scambiare un’oretta di conversazione sul fantastico mondo dei modelli running vintage, discorso affrontato anche con altri collezionisti tedeschi di vecchia data coi quali è difficile entrare in contatto, se non a questo genere di convention.

Il bilancio finale di questo weekend è quindi molto positivo e, come sempre, consiglio a tutti di provare un esperienza di questo tipo (soprattutto tra gli appassionati nord europei). Pare ormai certo che, l’anno prossimo, anche Milano ospiterà un’edizione di Sneakerness tutta sua. Gli sneakerhead tedeschi sono, come al solito, fuori dal comune per passione e voglia di partecipare, sapremo essere all’altezza? Non ci resta che aspettare, metterci in coda e vedere!