Spot On: Dieci Anni di BHM

BHM, ovvero Black History Month. Quanti di voi sanno davvero cosa rappresenta? 
Stiamo parlando di America, dunque di americani. Dal 1976 il mese di Febbraio è dedicato a celebrare la storia degli afro-americani, i suoi personaggi celebri e gli eventi (molti dei quali ritraggono storie di schiavitù, violenze e abusi subiti).
Inizialmente attorno al 1926 era stata concepita una settimana in ricordo della diaspora dall’Africa all’America colonialista, su iniziativa dello storico Carter G. Woodson, come momento di riflessione della razza sulla propria storia e tradizione, per la sopravvivenza delle proprie origini. Ciò che pochi sapranno, è che il Black History Month viene ricordato anche in Canada (dal 1995 ufficialmente) e in Gran Bretagna, dove però si celebra in Ottobre.

BHM, that is, Black History Month. How many of us do actually know what it stands for?
In the United States, since 1976, the month of February is dedicated to celebrate Afro-American history and culture, prominent figures and historical events (with a stress on the terrible tales coming from slavery times). At first, in 1926, the historian Carter G. Woodson managed to institute a week as a period of reflection and remembering of the forced exodus from Africa to a colonialist America. What might be less known is that the Black History Month is celebrated in Canada as well, since 1995, and in the United Kingdom – where it’s held in October.

Nike ha cominciato a rendere omaggio al BHM con l’iconica Air Force 1 nel 2005, passando poi il testimone anche ad altre silhouette (fino alle intere collezioni, cominciate nel 2011 con il basket) ed in questo decimo anniversario vogliamo ripercorrerne le principali tappe assieme a voi.

Nike started paying homage the BHM in 2005 with the iconic Air Force 1, passing eventually to entire packs or collections, starting in 2011 with a basketball one. 

Air Force 1 BHM 2005-2015

f1-BHM-10years-00

La scarpa che vediamo da pochissimo sugli “scaffali”, in edizione limitata a 2000 paia, riprende esattamente la prima versione del 2005: la tomaia bianca pulita, le rifiniture rosse attorno al baffo e sul tallone e la bandiera pan-africana rossa-nero-verde nella parte posteriore esterna, ripresa anche sulla soletta interna.

We are now at the 10th year and we take a little look back to the beginning: the shoe we’re seeing “in stores” is a 2000-pair limited edition which brings back the same 2005 silhouette. Clean white upper, red outline on the Swoosh and on the heel and the Pan-African red-black-green flag on the outer heel and on the inner sole.

2006

af1-BHM-10years-02

2007

af1-BHM-10years-09

Il 2007 è l’unico anno in cui non c’è traccia di AF1 (declinata in salsa Lunar, Downtown o High). La sneaker dedicata al BHM è la Air Max 90 Underground Railroad.

The only year when Nike didn’t present any AF1 (be it a Lunar, a Downtown or an High version) was 2007, when the sneaker dedicated to the BHM was the Air Max 90 Underground Railroad.

2008

af1-BHM-10years-03

2009 

af1-BHM-10years-08

2010

af1-BHM-10years-06

2011

af1-BHM-10years-04

2012

af1-BHM-10years-05

2013

af1-BHM-10years-01

2014

af1-BHM-10years-07