Tecnologia Free anche per Nike SB

Se siete ancora nel bel mezzo di tavole rotonde galattiche per discettare circa la bontà dell’Air Max o del Lunarlon sulla Janoski, o siete arrivati ai postulati matematici per argomentare la vostra posizione sulla Huarache SB, preparatevi ad aggiungere una nuova sezione nelle vostre controversie quotidiane relative alle sneaker da skate: Free SB.

Non serve altro per comprendere che la divisione skateboarding dello Swoosh ha nuovamente mutuato una tecnologia rodata in altre aree del brand e, come si può facilmente prevedere, il dibattito è aperto. La suola scanalata che offre massima sensibilità nel contatto con il suolo si offre allo skate e, pertanto, al contatto con la tavola.

Spazio estetica: low top con logo nella parte posteriore della tomaia in suede e anima in mesh che si fa spazio nel collarino e tra le aperture del side panel; due le cw di debutto, ultra-basic as usual, nera e grigia.

Riserbo più assoluto sull’uscita, ma le info sono quelle sufficienti per attizzare il fuoco delle discussioni.

Tecnologia Free anche per Nike SB 01

Tecnologia Free anche per Nike SB 02

Photo Credits: nikeblog