Un pallone per 3 – La sfida Messi-Neuer-C.Ronaldo, vista dalle sneaker

Tra circa un mese, a Zurigo, verrà consegnato il premio calcistico individuale più importante dell’anno. I capitani e i commissari tenici delle nazionali, insieme ad alcuni giornalisti scelti, voteranno per assegnare il pallone d’oro al giocatore che si è distinto maggiormente nell’anno solare 2014. Dalla rosa iniziale di 23 giocatori, nella quale già non compariva nessun italiano (segno evidente dei tempi che corrono), sono stati scelti i tre finalisti, coloro che si contenderanno l’ambito trofeo il 12 gennaio 2015.

Chi sono

  • Manuel Neuer, portiere del Bayern Monaco e della Nazionale tedesca.
  • Cristiano Ronaldo, stella portoghese del Real Madrid.
  • Lionel Messi, uomo simbolo del Barcellona e dell’Argentina.

Oggi concentreremo l’attenzione proprio su di loro e sui loro ferri del mestiere, le armi che hanno scelto per arrivare sul tetto d’Europa e del mondo.

Manuel Neuer – adidas Nitrocharge 2.0 battle pack, adidas predator zones
Il portiere del Bayern classe ’86, negli ultimi anni è salito alla ribalta del calcio mondiale, scalando le gerarchie fino a diventare, eletto all’unanimità, miglior portiere del mondo. Oltre ad essere efficacissimo tra i pali, ha estremizzato il concetto del portiere moderno che funge da libero caratterizzandosi per le sue uscite spregiudicate fino alla trequarti campo e per il suo pregevole gioco coi piedi.
Si merita la nomination grazie alla vittoria del mondiale da protagonista, competizione in cui ha ricevuto anche il guanto d’oro come miglior estremo difensore della Coppa del Mondo. In caso di vittoria sarebbe il secondo portiere della storia a ricevere il pallone d’oro dopo Lev Jašin nel 1963. La sua scelta, per quel che riguarda le scarpe, è caduta sulle adidas Nitrocharge, colorazione bianca e nera del Battle Pack studiato per i mondiali, la cui grafica rispecchia sia le pitture da battaglia dei guerrieri maori sia i lastricati delle spiagge di Copacabana.
Visto che ci stiamo occupando di un portiere, un cenno anche ai guanti: Neuer indossa gli adidas Predator Zones, con design abbinato agli scarpini e innovazioni tecniche all’avanguardia che ne aumentano la durabilità senza per questo togliere alcunché in fatto di comfort e sensibilità nella presa.

NeuerNitrochargePredator

Cristiano Ronaldo – Nike Mercurial Vapor IX Fast Forward 10
Campione d’europa, capocannoniere della Champions League, scarpa d’oro pari merito con Luis Suarez e pallone d’oro uscente: queste le argomentazioni che Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro porterà davanti alla commissione che deciderà chi sarà il pallone d’oro.
Nonostante abbia le sue “signature”, CR7 in occasione della finale di Lisbona contro l’Atletico Madrid in cui ha lasciato il segno siglando il rigore del definitivo 4-1, ha optato per le Mercurial Vapor FF10 remake di quelle del 2010 (da cui il particolare 10M). Questa scarpa unisce la tecnologia delle Superfly di ultima generazione, come gli inserti in fibra di carbonio, con elementi di design delle vapor orginali. La FF10 fa parte di un pack celebrativo delle Mercurial vapor in cui vengono riprese le colorway dei quattro precedenti mondiali in cui questa scarpa è stata protagonista, dal 1998 al 2014.

ff10 - prodirectsoccer

Lionel Messi – adidas adizero f50 Messi “Blaugrana

Vincitore per quattro anni consecutivi dal 2009 al 2012 e detentore del maggior numero di palloni d’oro vinti: la pulce continua a mietere record, nel 2014 oltre ad essere arrivato in finale ai mondiali in Brasile, è diventato il realizzatore più prolifico della storia della Liga spagnola con 253 reti e, sopratutto, il miglior marcatore di sempre della Champions League superando il record precedente di Raùl, ex bandiera del Real Madrid. Basteranno i suoi exploit realizzativi per guadagnarsi, di nuovo, l’ambito trofeo? In attesa di scoprirlo, celebriamo il suo record europeo raccontando con che scarpa è stato realizzato. La prescelta è l’adidas adizero f50 della sua signature line, la cui colorazione è composta da 4 toni: i due che compongono la bandiera del Barcellona, il neon orange delle precedenti f50 messi e l’earth green. Altra particolarità sono le scritte presenti sulla tomaia: “velocidad” o “Balon d’or” e una frase nella insole a giustificazione del nome “Blaugrana” ovvero Mès que un club, il motto del Barcellona stesso.

messi blaugrana prodirect 

A ball for 3

In less than a month, in Zurich, the most prestigious football award of the year will be assigned to the player who, according to a worldwide voting audience of coaches, players and journalists, has gained the most prominent status during the past twelve months. On the 12th of January the Golden Ball will be given to one of the three finalists who have already selected from a group of 23 candidates. Among those, no Italian player had been included (this probably shows more than anything else the current level of Italian football).

There are the three finalists:

  • Manuel Neuer, Bayern Munich and Germany’s goalkeeper.
  • Cristiano Ronaldo, Portoguese star from Real Madrid.
  • Lionel Messi, captain of Barcelona and Argentina.

Let’s now focus on these three footballers and their job tools, the weapons they chose to get at the top of world football.

Manuel Neuer – adidas Nitrocharge 2.0 Battle pack, adidas Predator Zones
Bayern Munich’s goalie, born in 1986, has been able in the last years to come to the fore of football world and he’s now unanimously considered the best in its role. Together with his extraordinary prowess between the posts, he managed to evolve the role of the modern goalkeeper, becoming basically an added defender, getting often out of the box in daring coming outs, thanks to his great technique and control of the ball with his feet. Apart from this, his nomination is certainly also due to Germany’s triumph in last summer’s World Cup and, in case of victory, he would be the second goalie in football history to achieve this award after his Russian colleague Lev Jašin in 1963. His footwear choice went to the adidas Nitrocharge, in a black and white colourway from the Battle Pack prepared for the World Cup. The pattern reminds both of Maori warpaints and of the tiles that lie around Rio’s beach of Copacabana. Since we are talking about a goalkeeper, let’s have a look at his gloves too: Neuer wears the adidas Predator Zones, whose graphic pattern matches his shoes and have been designed with cutting-edge innovation, in order to enhance their durability without losing anything in catch sensibility and comfort.

Cristiano Ronaldo – Nike Mercurial Vapor IX Fast Forward 10
Champions League winner and best scorer, winner of the European Golden shoe (together with Luis Suarez) and winner of last year’s Golden Ball: these are the arguments which Cristiano Ronaldo will present to the commission in order to achieve the award for the second time. Despite having his own signature model, Ronaldo played the Champions League Final in Lisbon against Atletico Madrid – in which he left his mark scoring a penalty and fixing the score to the final 4-1 – wearing a pair of Mercurial Vapor FF10, a remake of the 2010 model – that’s the meaning of that “10M” on the side).
This shoe adds to the design of the original Mercurial Vapor some high-tech details, such as carbon inserts, shared with the Superfly models. Also the pack in which these shoes have been released celebrates the iconic Mercurial Vapor model, with four colourways recalling the four past World Cup editions in which they have been used, from 1998 to 2014.

Lionel Messi – adidas adizero F50 Messi “Blaugrana”With four awards won in a row, from 20009 to 2012, Lionel already holds the record for most Golden Balls received by a single footballer, but “The Flea” keeps on getting achievements: in 2014 he got to the World Cup Final, became the top scorer in the history of Spanish league with 253 goals and, most of all, became also the top scorer ever of the Champions League, overtaking Raùl, former star of Real Madrid. Will all these achievements be enough to grant him his fifth Golden Ball?
While we wait to find out, let’s celebrate his European records examining the shoes he has used to get them.
Leo chose his signature model adidas adizero F50, a shoe which is colored in four tones: blue and burgundy (“blaugrana”) for Barcelona, plus earth green and neon orange, recalling the previous models of the F50 line. Some other details are the writings on the upper: “velocidad” (“speed”) and “Balon d’or” (“Golden Ball”) together with a sentence on the insole, “Mès que un club”, which is the motto of Barcelona FC.

Photo credits: prodirectsoccer.com