Vans, 50anni di storia a scacchi

Cypress, California. Per qualcuno questo 16 Marzo non è un giorno qualsiasi, anzi è una di quelle date da cerchiare in rosso sul calendario, cosa che immaginiamo sia stata fatta in casa Van Doren.
Il motivo? Un compleanno.

Meglio non banalizzare però: questo per Vans non è “UN” compleanno ma “IL” compleanno. Come molti di voi immagino sapranno, ricorre oggi il 50° anniversario, mezzo secolo trascorso della nascita di uno dei brand più iconici, stilisticamente e culturalmente, dei nostri tempi.

Reso noto l’argomento del giorno ripartiamo con una domanda tanto semplice quanto ovvia sarà la risposta: se vi chiedessimo quali sono il modello e la colorazione di Vans che per primi vi saltano in mente, voi cosa rispondereste? Prendetevi pure un secondo.
Probabilmente la risposta di molti è una sola, Slip-on Checkerboard black/white, a scacchi, per tagliare corto. Dopo il focus di qualche settimana fa su un’altra delle icone di casa, oggi oltre ai dovuti auguri aggiungiamo un nuovo tassello al racconto, infatti quale modo migliore di festeggiare la propria longevità e il proprio successo se non utilizzando quello che ha reso possibile l’ascesa?

La storia

Vans 50th check 03_Fotor

Per raccontarvi la nascita di questa storia in bianco e nero ci rifacciamo direttamente al racconto di Paul Van Doren che, intervistato sulle origini della scacchiera racconta questa storia: verso la fine degli anni ’70, quando ormai Vans costituiva una realtà ben consolidata negli States grazie soprattutto alla florida scena skate, ci si accorse che molti ragazzi avevano preso l’abitudine di decorare le proprie scarpe con semplici motivi a scacchi sfruttando la gomma bianca della suola, chi non l’ha mai fatto penserete voi? Fu così che dalla quotidianità di ogni giorno, grazie all’intuito e alla lungimiranza, questo semplice motivo divenne l’icona che oggi conosciamo. Vans infatti colse la palla al balzo e fece rapidamente sua questa idea, trasportando gli scacchi dalla gomma alla tela utilizzando proprio le Slip-on, che nel ’77 fecevano la loro comparsa ai piedi degli skater.

Al successo planetario però contribuì un’altro avvenimento: nel 1982 infatti usciva il film Fast Times at Ridgemont High (tradotto in italiano con il più diretto Fuori di Testa), commedia che racconta le avventure di un gruppo di studenti americani al loro ultimo anno di liceo. La connessione con la nostra storia arriva da uno dei protagonisti, Jeff Spicoli, interpretato nondimeno che da Sean Penn, che vediamo indossare per tutto il film, appunto, un paio di Slip-on a scacchi nelle sue scorrerie. Come queste scarpe siano finite sul set ce lo racconta sempre Paul: in quel periodo infatti gli Universal Studios contattarono Betty Mitchell, addetta PR di Vans, per avere un paio di scarpe da utilizzare nel film e lei in tutta risposta gli inviò un sacco di Slip-on.

Vans 50th check 05_Fotor

La motivazione? “We had no idea”. Il risultato è storia, Spicoli aprì definitivamente le porte a Vans per il successo internazionale, che in verità inizialmente non era nei piani del brand.

Da quel momento il print Checkerboard è storia, utilizzato su qualsiasi modello del brand californiano con infinite varianti e combinazioni di colore, diventando al pari della Waffle sole e della Sidestripe uno dei suoi tratti caratteristici.

50th Anniversary

Vans 50th check 04_Fotor

Ricorre dunque oggi il compleanno, e quale modo migliore per onorarlo se non con un grande festa e, ovviamente, un bel pack celebrativo per l’occasione?

Partiamo dalle feste. L’evento infatti avrà una portata mondiale e naturalmente saranno le House of Vans sparse per il mondo ad accogliere i festeggiamenti: vediamo quindi Austin, New York, Toronto, Città del Messico, Londra, San Paolo, Hong Kong, Seul, Città del Capo e Kuala Lumpur animarsi con spettacoli musicali, arte, animazione e workshop centrati sulla storia del marchio e, nondimeno, una valanga di ospiti che incarnano la spirito di Vans e in alcuni casi ne hanno contribuito al successo. Solo qualche nome, nel caso vi trovaste nei paraggi: Nas, Dinosaur Jr., Wu-Tang Clan, Erykah Badu, Dizzee Rascal e molti altri. Come se non bastasse entrando nelle diverse House i visitatori potranno fare un vero e proprio salto nel passato grazie all’esposizione di pezzi “d’epoca” provenienti da collezioni private.

vans-50th-anniversary-celebrations

Non è finita. Come detto poco sopra l’occasione prevedere ovviamente un bel pack che sarà presentato e lanciato in esclusiva proprio oggi quindi, purtroppo, niente immagini o anticipazioni. L’unica cosa che vi possiamo accennare è che è bello sostanzioso e che naturalmente oltre ad una solida parte footwear prevede anche un’interessante scelta di abbigliamento e accessori. Per scoprire cosa vi attende e magari farvi raccontare qualcosa in più il consiglio che vi diamo è uno: schiodare il culo dalla poltrona e fare un salto in uno dei retail del brand o negli store che riceveranno parte della collezione.

Non ci sembra giusto lasciarvi così a bocca asciutta quindi per chiudere vi parliamo di un’altra release che troverete disponibile sempre da oggi: per celebrare al meglio l’evento, Vans ha pensato giustamente di impiegare tutte le sue diverse parti e questo si può tradurre in una sola direzione ovvero il bellissimo pack firmato Vault by Vans.

vans-50th-anniversary-skate
Photo credits to ACriminalG Skate Shop – Arona

 

Pack Celebrativo Vault

Il concept di fondo rimane inevitabilmente il checkboard, che viene proposto in all over su due modelli classici: Slip-on naturalmente, e Sk8-hi. Anche qui avrete l’imbarazzo della scelta, infatti accanto al bianco/nero troviamo altre tre varianti colore: una blu/nero, combinazione ampiamente utilizzata, una in total white con check bianco su bianco e una terza, questa sicuramente più d’impatto, in multicolor. Ogni variante è resa sicuramente più interessante dal materiale scelto, entrambi i modelli sono infatti realizzati in pelle in cui la scacchiera sembra quasi emergere dall’intreccio delle strisce colorate. L’effetto suona talmente bene che oltre alle scarpe del pack fanno parte anche due zaini in cui tanto il black&white e il multicolor fanno la loro bella figura.

A differenza del primo pack celebrativo, di questo abbiamo le immagini ufficiali che indubbiamente parlano meglio delle nostre parole.

vans 50th check 01_Fotor

vans 50th check 02_Fotor

SP16_Vault_WovenCheckerboard_BlackandWhite_Backpack_Product_0207_w1SP16_Vault_WovenCheckerboard_RedandBlue_Backpack_Product_0215_w1

Canoniche informazioni di servizio: uscita il 16, oggi, presso gli account Vault, che purtroppo non sono così tanti.
Ci siamo già dilungati abbastanza per oggi, speriamo però che vogliate unirvi a noi nell’augurare altri 50 anni di longevità a questo brand che pensiamo si sia giustamente guadagnato il titolo di icona.
Quindi, mettete ai piedi il vostro paio di Vans e uscite a festeggiare!