Vi presentiamo ufficialmente la Kobe X

È giunto il momento anche per noi di SNKRBX di togliere il velo all’anelata decima signature di Kobe Bryant!

Chiamata a raccogliere la pesantissima eredità della precedente, rivoluzionaria, edizione, la Kobe X mira ad alzare ulteriormente l’asticella nel già florido regno di Nike Basketball. Il minimalismo è il risultato ai nostri occhi, ma è stato certosino, anzi maniacale lo studio di ogni dettaglio. “Alle macchine”, ancora una volta, Eric Avar, Nike Creative Director and VP of Innovation.

The time has come for us too to discuss Kobe Bryant’s eagerly-awaited tenth signature model!

Coming to take the heavy crown of its preceding, revolutionary, visionary model, the Kobe X aims to further expand Nike’s supremacy on the basketball courts. This time the result is undoubtedly minimalistic, with a obsessive attention to the details. At the drawing board, once again, was Eric Avar, Nike Creative Director and VP of Innovation.

nike-kobe-x-01

Partiamo dalla tomaia. Si è tornati in pianta stabile sul taglio Low, anche se qualche sample della High in stile Kobe IX è girato in rete, ma non si hanno conferme ufficiali. No cuciture è il mantra per l’upper, in mesh di ultima generazione con un pattern ispirato alla pelle degli squali (sempre paragoni etologici mansueti per il 24 gialloviola!), per offrire leggerezza e traspirazione.

Let’s start from the upper: we are back to a low cut, even though there have been rumors of some Kobe IX-like high top version. “No seams” is the word for the upper, made of last-generation mesh with a pattern inspired by shark skin (with Lakers’ #24 you always end up talking about predators) to provide lightweight and transpiration.

nike-kobe-x-02

Per ciò che concerne l’ammortizzamento, si assiste alla compenetrazione di Lunarlon, tecnologia Free e Zoom Air, quest’ultimo finalizzato ad un ulteriore comfort nella zona del tallone; la suola è in gomma traslucente, quasi per invitarci ad osservare il suo interno e rendere manifesto il lavoro fatto nello sviluppo (c’è chi a Beaverton afferma molto poeticamente che la trasparenza è sintomatica della volontà di Kobe di far conoscere i lati più reconditi del suo ego!). L’outsole è caratterizzata da un pattern a spina di pesce portato alla sua estrema evoluzione, con la volontà di garantire un grip paragonabile a quello delle gomme delle auto da competizione, perché il Mamba intende ancora attaccare il parquet!

As far as cushioning is concerned, we have three different technologies working together: Lunarlon and Free sole and a Zoom Air unit to offer extra cushioning for the heel. The sole is made of semi-transparent rubber, almost to suggest our eyes to observe its inner side and show the huge research and development work done in Beaverton (where somebody poetically translates this feature into Kobe’s will to let everybody see the most hidden sides of his persona…). The outsole shows a herringbone pattern designed to provide the maximum grip, racing-car like, because the Mamba still wants to attack the court.

nike-kobe-x-03

nike-kobe-x-04

Ahinoi, però, Kobe è out per l’intera stagione, quindi, come successo per la IX, non è potuto essere protagonista del debutto on-court della sua signature (cliccate QUI per vedere a chi è spettata l’incombenza), ma noi la potremo far nostra a partire dal 7 Febbraio, quando verrà rilasciata la prima cw ufficiale, la “5 AM Flight”; il primo makeup, a proposito di infortuni, celebra il tuffo che Bryant fece in piscina da una piattaforma a 40 piedi (circa 12 metri) proprio alle 5 di mattina durante la riabilitazione per l’infortunio al tendine d’Achille. Per dovere di cronaca, vi mostriamo l’insospettabile che ha fatto esordire in campo la citata colorway: Jodie Meeks!

Oh my… yet Kobe is out for the rest of the season. Therefore, it won’t be on the court for the debut of his signature model, as it happened for the Kobe IX. We will be anyway able to get a pair from February the 7th, when the first colorway will be available. Named “5 AM Flight”, it’s inspired by the 40-feet dive Kobe made one morning while training to recover from his Achilles-tendon injury. For the records, here’s the guy who has first worn this model on the court: Jodie Meeks!

Jodie Meeks Nike Kobe X 5 AM Flight

Un approfondimento da parte nostra circa l’ennesima opera tecnologica ed estetica di Nike per Kobe era imprescindibile, quali sono invece le vostre sensazioni?

We felt like a closer look of this new technological and design masterpiece by Nike was somehow due. What are your thought about it

nike-kobe-x-05

nike-kobe-x-06